Trapianto di tulipani in primavera o in autunno: come e quando trapiantare i tulipani.

I tulipani sono fiori di primavera, che, ovviamente, sono una vera decorazione di qualsiasi giardino. E una delle importanti tecniche agricole nella loro coltivazione è il trapianto, che consente alle piante di fornire la composizione del terreno necessaria, nonché bulbi danneggiati e malati di tipo tempestivo. Ecco perché molti giardinieri si chiedono se i tulipani possano essere trapiantati e il modo migliore per farlo..

Quando trapiantare i tulipani

La tempistica dei trapianti di tulipani è spesso determinata dalle caratteristiche della pianta stessa. È meglio eseguire un trapianto in autunno approssimativamente dal 10 settembre al 10 ottobre. Le piante piantate in questo momento avranno il tempo di radicarsi correttamente in un nuovo posto e prepararsi per l'inverno, e in primavera inizieranno a fiorire nel tempo.

È vero, in alcuni casi, il trapianto autunnale non è sempre possibile. Perché i coltivatori di fiori stanno pensando: è possibile trapiantare i tulipani in primavera prima della fioritura? Vale la pena notare che tali periodi di trapianto sono accettabili. Ma la fioritura delle piante arriverà un po 'più tardi e sarà necessario lavorare con più attenzione sul materiale vegetale. I migliori tulipani per il trasferimento di trapianti primaverili piantati in anticipo in un contenitore. In questo caso, la piantagione nel contenitore viene eseguita in autunno e in primavera, il contenitore, insieme alle piante, viene scavato nella sezione desiderata del giardino. Ciò non danneggerà i bulbi, che in primavera iniziano a svilupparsi attivamente, facendo uscire germogli e preparandosi per la fioritura.

In quali casi è necessario trapiantare i tulipani

Parlando di quando trapiantare i tulipani, vale la pena capire quanto spesso le piante hanno bisogno di un trapianto e quali segni possono indicare la necessità di questa procedura.

Senza trapianto, i tulipani possono crescere non più di 3-4 anni in un sito. Dopo questo periodo, le piante possono essere piantate, separando i bambini dai bulbi della madre. Inoltre, è consigliabile cambiare il terreno sul sito ogni anno e rimuovere piante malate o danneggiate..

Se i tulipani cessano di fiorire o petali, o anche gemme intere, in via di sviluppo, acquisiscono una forma irregolare, questo è un segno che i fiori non si adattano al terreno, sono colpiti da parassiti o malattie o la piantagione è stata eseguita in modo errato, quindi è necessario un trapianto urgente. È necessario prestare immediatamente attenzione al fatto che un trapianto urgente viene eseguito solo al termine del periodo di vegetazione della pianta.

Inoltre, non è consigliabile trapiantare i tulipani in fiore, poiché tali piante attecchiscono peggio e una violazione del ciclo di sviluppo del bulbo naturale influirà negativamente sulla piantagione dei germogli e dei fiori per il prossimo anno. Se è successo che il fiore con il bulbo è stato rimosso dal terreno, non dovrebbe essere tagliato. Il bulbo in questo caso viene lavato delicatamente e, insieme al fiore, viene posto in acqua, permettendo alla pianta di fiorire. Successivamente, il bulbo viene essiccato e conservato fino alla semina nel terreno..

Come trapiantare i tulipani

Come già accennato in precedenza, il trapianto di tulipano dopo la fioritura è considerato ottimale. Per fare questo, a fine giugno - inizio luglio, quando la foglia e le squame dei bulbi sono già ingiallite, è necessario iniziare a scavare le piante. Se salti questo periodo, la lampadina inizierà a mettere radici e non sarà desiderabile disturbarla.

I bulbi scavati insieme al fogliame vengono conservati in una stanza asciutta e ben ventilata ad una temperatura ottimale di 20-24 gradi, dove si seccano per un mese. Alzare la temperatura a 33 gradi e oltre può portare alla perdita di un bocciolo. L'asciugatura dei bulbi è consentita all'aria aperta, ma è importante proteggerli dalla luce solare diretta, poiché ciò provoca ustioni. L'umidità durante lo stoccaggio delle lampadine non deve superare il 70%.

I bulbi secchi vengono ripuliti da squame, detriti e vecchie radici. Il materiale vegetale viene ordinato per dimensione e qualità, i campioni danneggiati e deboli vengono rimossi. Prima di piantare, vengono conservati in una stanza asciutta, ben ventilata (ma senza correnti d'aria).

I bulbi vengono piantati nel terreno preparato quando la sua temperatura a una profondità di 10 cm raggiunge i 9-10 gradi, aderendo alla tecnologia di impianto standard. Prima di piantare, il materiale di piantagione viene trattato con una soluzione di permanganato di potassio o aglio. In quest'ultimo caso, diversi spicchi d'aglio vengono martellati per la lavorazione e un sacchetto di plastica viene rivestito con la massa risultante. Quindi posizionare i bulbi nella borsa e scuoterli delicatamente più volte. L'aglio aiuta a proteggere le piante da malattie e parassiti.

Durante il trapianto, i bulbi-bambini vengono piantati separatamente, perché gli esemplari adulti fioriranno in primavera e i bambini no..

Trapianto di tulipani in primavera: caratteristiche della procedura

Inizialmente, si ritiene che il trapianto di tulipani primaverili sia meno efficace, perché in questo momento le piante iniziano già a germogliare e mettono radici peggio. Inoltre, i tulipani piantati in primavera molto probabilmente non fioriranno in questa stagione. Puoi, ovviamente, provare a superare in astuzia la natura. Pertanto, al fine di trapiantare i tulipani in primavera, le piante vengono scavate insieme a una grande quantità di terreno e trasferite in un nuovo letto preparato.

In generale, le opinioni dei giardinieri sul fatto che i tulipani possano essere trapiantati in primavera prima della fioritura spesso differiscono. Alcune persone pensano che i bulbi di tulipano scavati in estate possano essere conservati con successo fino alla primavera nelle condizioni appropriate (in un luogo fresco, ad esempio, in sacchetti di carta nel vano frigorifero per le verdure), e poi piantati con successo nel terreno ad aprile. Altri credono che in inverno sia meglio piantarli densamente in un contenitore profondo circa 15 cm, cospargere con uno strato di terra di 5 centimetri e anche conservarli in un luogo fresco e, quando compaiono i germogli, trasferirli con il contenitore in giardino. Date le specifiche della pianta, la seconda opzione è più preferita.

Comunque sia, il trapianto di tulipani in primavera è una procedura che richiede cure particolari. Date le specifiche della pianta stessa, è ancora meglio eseguirla in autunno. E quando è necessario il movimento primaverile dei tulipani verso un altro giardino, è importante eseguire tutte le fasi del trapianto in conformità con i requisiti agrotecnici per il processo.

Quando posso trapiantare i tulipani in un altro posto

Tulip è una pianta perenne che può crescere in un posto per diversi anni. Ma, nel tempo, il sipario cresce. Le giovani cipolle iniziano a interferire tra loro, la fioritura è impoverita, le piante si stanno indebolendo. Si consiglia di trapiantare i tulipani, dividendo le tende, ogni 4 anni.

Ogni pochi anni, le piante vengono trasferite in un altro luogo, man mano che il suolo si esaurisce gradualmente, vi si accumulano parassiti e malattie.

Devo scavare tulipani ogni anno?

Lo scavo di bulbi dopo la fioritura delle piante viene praticato nelle regioni con un clima fresco e piovoso. Il tulipano è un residente delle steppe aride, dove i suoi bulbi maturano in terreno asciutto e caldo. Per simulare le condizioni confortevoli del periodo dormiente, i tulipani vengono raccolti in estate e conservati in un luogo caldo e asciutto. In autunno vengono riportati nell'aiuola.

Date del trapianto di tulipano

Il fiorista deve concentrarsi sullo stato delle piante dopo la fioritura: i tulipani vengono raccolti per il trapianto quando il loro fogliame diventa giallo e giace sul terreno. Questo accade 30-40 giorni dopo la fioritura..

  • Nelle regioni meridionali, i tulipani vengono scavati all'inizio di giugno (fino al 10-12),
  • Nella zona centrale e nella regione di Mosca dal 15 al 20 giugno,
  • Negli Urali e in Siberia - nella prima decade di luglio.

Le date indicate sono indicative, l'indicatore principale della prontezza dei bulbi per scavare è il completo appassimento del fogliame del tulipano. Dopo aver scavato 1-2 piante, ispeziona i bulbi. Se sono coperti con una buccia secca marrone chiaro, la pianta è pronta per addormentarsi, puoi scavarla.

È possibile trapiantare i tulipani in primavera prima della fioritura?

Senza un bisogno urgente di disturbare i tulipani primaverili non dovrebbero esserlo. Una pianta giovane o in fiore non tollera il trauma al sistema radicale, che è inevitabile quando si scava.

In caso di forza maggiore, se il fiore deve essere rimosso da un luogo a un altro, la pianta viene spostata scavandola con un grosso pezzo di terra. Affinché la terra non si sbricioli dalle radici, il tulipano viene preliminarmente innaffiato abbondantemente, scavato con un forcone, scavando il sipario da diversi lati.

Immediatamente dopo la fioritura

Il trapianto è possibile, in caso di necessità urgente. Viene eseguito nello stesso modo descritto sopra, spostando la pianta con un grosso pezzo di terra.

Quando trapiantare dopo la distillazione

I tulipani piantati in vasi per la fioritura primaverile vengono trapiantati nel terreno contemporaneamente al terreno in autunno. Vengono rimossi dal vaso quando il fogliame diventa giallo e appassisce (l'irrigazione in questo momento viene ridotta a 1 volta a settimana).

I bulbi di forzatura dei tulipani vengono conservati in un luogo asciutto e buio..

Trapianto graduale di tulipani prima della fioritura

I bulbi correttamente trapiantati vengono rapidamente accettati e si dilettano con la loro abbondante fioritura l'anno successivo.

Come preparare il materiale di piantagione

I tulipani devono essere rimossi dal terreno sufficientemente umido con un forcone o una piccola pala. Ciò non solo semplifica il processo, ma previene anche possibili danni alle lampadine. Per inumidire il terreno, innaffia i cespugli per diversi giorni con acqua.

Dopo che il terreno diventa morbido, scava attentamente l'intero cespuglio in modo da formare un nodulo. Ciò è necessario per un'attenta separazione dei bulbi dalla massa totale.

La semina deve essere effettuata entro 4-5 ore dopo lo scavo, altrimenti le piantine possono adattarsi a un nuovo sito di crescita per lungo tempo.

Processo di trapianto di bulbo

Dopo che i bulbi sono stati scavati, è necessario preparare il sito per la semina. Scavo con cura un letto di fiori e lo livello con un rastrello. Quindi ci sono tali fasi:

  1. Il pezzo di terra in cui sono collocati i bulbi è accuratamente suddiviso in 2-3 cipolle.
  2. Spruzzo il materiale di semina con acqua mescolata con urea in una proporzione di 3-4 grammi per 1 litro.
  1. Faccio un buco profondo 15 cm nel terreno e posiziono con cura le piantine.
  2. Cospargere di terra e compattarlo.
  3. Verso il luogo di atterraggio con acqua calda.

La distanza tra i fori dovrebbe essere di almeno 10 cm.

Ulteriore cura

Nei primi 2-3 giorni del bulbo maggiormente influenzato da fattori esterni. Le piante dovrebbero essere annaffiate con acqua calda ogni 3 giorni e assicurarsi che le erbacce non compaiano.

2-3 settimane dopo la semina, è necessario nutrire la pianta con il superfosfato. Ciò non solo rafforzerà i bulbi, ma eviterà anche possibili danni alle radici.

Come trapiantare i tulipani dopo la fioritura

Per lavoro, scegli un giorno senza precipitazioni. I tulipani vengono scavati con l'aiuto di un forcone, scavando un grumo di terra con radici interamente. Su un pezzo di tela o film, che viene raccolto e raccogliere cipolle.

Il materiale di piantagione dei tulipani viene ispezionato, i bulbi malati e danneggiati dalla putrefazione vengono gettati via.

Bulbi sani vengono incisi in una soluzione di permanganato di potassio o Fitosporina per circa mezz'ora. I cormi vengono essiccati all'ombra, in una bozza.

Fino alla semina, il materiale per piantare i tulipani viene conservato in scatole di cartone in un luogo asciutto e buio, a una temperatura di + 20..22 gradi.

Restituiscono fiori nel giardino in autunno - a settembre. I tempi esatti dipendono dal clima della regione. La semina viene effettuata in modo che alla pianta rimangano almeno 40 giorni fino al gelo, che legherà la terra. Questo periodo è sufficiente per la sopravvivenza delle piante in un nuovo posto..

  1. I bulbi di tulipano sono piantati ad una distanza di 20-25 cm l'uno dall'altro, ad una profondità di 10-12 cm.
  2. Per proteggere le radici dal marciume, viene versato un drenaggio di sabbia nella parte inferiore del foro, uno strato di 2-4 cm.
  3. Nelle regioni con inverni rigidi con poca neve, un'aiuola con bulbi viene pacciamata con uno strato di trucioli o torba, uno strato di 10 cm.

I buoni predecessori del tulipano sono i siderati (legumi e cereali), le colture di zucca. Il terreno per il fiore dovrebbe essere sciolto e fertile, con una reazione leggermente acida o neutra..

Consigli video

Dall'esperto del canale Garden World.

Possibili problemi

Dopo il trapianto, i tulipani possono essere più sensibili a varie malattie. Ciò è spesso dovuto alla presenza di un bulbo o virus infetto in un nuovo letto di fiori. Possono verificarsi le seguenti malattie:

Marciume grigio Si manifesta più spesso se dopo aver piantato i fori sono molto spesso irrigati o si osserva tempo piovoso per lungo tempo. Sintomi: placca e danno a fogliame e steli. Per evitare la necessità di spruzzare i cespugli con liquido bordolese.

Marciume molle. Colpisce i bulbi della pianta, manifestati da morbidezza e radici acquose. Per prevenirlo, è necessario aggiungere cenere di legno al terreno e incidere il terreno con una soluzione debole di manganese.

Una malattia comune è il virus variegato. Esternamente, può essere distinto da cambiamenti caratteristici nel colore del bocciolo. La malattia non viene curata, la pianta deve essere rimossa.

I tulipani sono un ornamento di quasi ogni trama del giardino. Una cura adeguata e un trapianto tempestivo di bulbo conserveranno a lungo le caratteristiche della pianta.

Regole sul trapianto di tulipani

I tulipani sono una delle varietà più popolari di piante bulbose perenni che crescono nella maggior parte delle aree suburbane. Per una fioritura abbondante e di alta qualità, richiedono un'adeguata cura, tra cui il trapianto periodico. Tutte le funzionalità associate a questa procedura saranno discusse in dettaglio nell'articolo proposto..

Date del trapianto di tulipano

I tempi del trapianto nella maggior parte dei casi dipendono dalle condizioni climatiche di una particolare regione, dalle condizioni dei fiori e dalle caratteristiche individuali della varietà, ma ci sono anche alcune regole generali.

Sulla base di questi, ci sono 2 periodi di maggior successo:

  1. Un trapianto in autunno da metà settembre a metà ottobre è considerato dalla maggior parte dei fioristi l'opzione più ottimale. I tulipani hanno abbastanza tempo per il radicamento e l'adattamento in un nuovo posto, che si verifica anche prima dell'arrivo delle prime gelate gravi. Per questo motivo, il periodo di fioritura inizia senza indugio in primavera.
  2. A volte ci sono alcuni motivi che non consentono di eseguire questa procedura in autunno. Se le scadenze non sono state rispettate, puoi trapiantare i tulipani in primavera, tuttavia, in questa situazione, dovrai mostrare un livello di precisione maggiore quando esegui qualsiasi manipolazione con materiale da piantare. Inoltre, c'è sempre un certo rischio che il periodo di fioritura arrivi molto più tardi o sia ritardato fino alla stagione successiva.

Quando i tulipani hanno bisogno di un trapianto

In genere, i tulipani possono crescere in un posto fino a 3-4 anni, dopo di che è necessario spostarsi in un nuovo sito con separazione parallela dei bambini dal tubero principale.

Questo succede nei seguenti casi:

  1. Fioritura troppo scarsa o cessazione completa.
  2. La fioritura avviene in tempo, ma i petali, i boccioli o le infiorescenze hanno una forma completamente deformata. Il motivo è di solito un livello troppo alto di acidità del suolo, violazioni nella sua composizione chimica, attività dei parassiti, presenza di malattie o grave violazione della tecnologia di impianto.
  3. La formazione di un giardino fiorito troppo spesso o la crescita attiva delle piante, a causa della quale diventano affollate in un'aiuola.
  4. La necessità di una riproduzione urgente di impianti esistenti.
  5. Misure preventive per prevenire parassiti o malattie.
  6. Frequente suscettibilità delle piante a varie malattie o necessità di piantine di piante sane e malate.

Quando posso piantare i tulipani e quando non dovrei farlo?

Indipendentemente dai termini selezionati, ci sono alcuni periodi in cui non è consentita l'implementazione di questa procedura, tutti sono elencati di seguito:

  1. Trapianto durante la fioritura, perché i tulipani sono scarsamente tollerati. La violazione di questa regola può portare a un grave deterioramento della pianta o alla sua morte.
  2. Il trapianto prima della fioritura è una misura indesiderabile, poiché è meglio attendere il periodo in cui i tulipani stanno già fiorendo.
  3. Trapianto nel tardo periodo autunnale, quando stanno già iniziando forti gelate, poiché le piante non hanno assolutamente tempo per prepararsi all'avvicinarsi dell'inverno e aumenta il rischio di morte.

I seguenti sono periodi in cui è auspicabile il trapianto di tulipano:

  1. 3-4 settimane prima della nevicata prevista.
  2. Fino a metà ottobre, se la procedura viene eseguita nella corsia centrale.
  3. Fino a metà o fine settembre, se la procedura viene eseguita nelle regioni settentrionali, che sono caratterizzate dall'inizio precoce dell'inverno.
  4. La pianta è già completamente sbiadita e ha iniziato a ingiallire..
  5. Quando la temperatura del terreno è di + 8-10 ° C a una profondità di circa 10 cm.

Come trapiantare i tulipani

Dopo che tutti i problemi con i tempi di questa procedura sono stati risolti, puoi procedere a familiarizzare con la tecnologia della sua implementazione..

Di seguito sono riportate istruzioni dettagliate:

  1. È necessario iniziare la preparazione in piena estate, durante questo periodo è necessario scavare i bulbi. Non è consigliabile ritardare questo processo, poiché i tuberi possono attecchire, il che influenzerà negativamente lo stato della pianta se disturbato.
  2. Il ceppo di semina scavato deve essere conservato in un luogo asciutto con una buona ventilazione, ma senza la presenza di correnti d'aria, che può essere dannoso per i bulbi. Il regime di temperatura raccomandato è di + 20-24 ° C, nelle condizioni di cui sopra, il processo di asciugatura non richiede più di un mese. È inoltre necessario monitorare l'indicatore di umidità nella stanza, dovrebbe essere di circa il 70%.
  3. Dai bulbi preparati, è necessario rimuovere completamente le squame secche, i vecchi processi di radice e i residui di terreno. Questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione per non danneggiarli, poiché in questo caso i tulipani potrebbero non mettere radici in un nuovo posto.
  4. In parallelo, è necessario ordinare le lampadine, dividendole per grado e dimensione. Tutto il materiale vegetale che presenta danni meccanici, tracce di malattia o è semplicemente in uno stato debole deve essere scartato e smaltito..
  5. Se c'è ancora tempo prima del periodo di trapianto, i bulbi selezionati vengono nuovamente inviati per essere conservati in un luogo buio e fresco.
  6. Immediatamente prima di piantare, tutti i bulbi devono essere trattati con infuso di aglio o una soluzione debole di permanganato di potassio per disinfettare e fornire protezione dai parassiti.
  7. Nel sito preparato vengono realizzati fori di atterraggio, la loro profondità e diametro dipendono dalle dimensioni dei bulbi. I tuberi di grandi dimensioni devono essere approfonditi nel terreno di 10-15 cm, per i bambini questa cifra diminuisce a 5-7 cm.
  8. Una distanza di almeno 8-10 cm deve essere mantenuta tra i fori, altrimenti i tulipani saranno angusti e inizieranno a sperimentare una grave carenza di nutrienti.
  9. Prima di piantare, ogni pozzo deve essere abbondantemente inumidito. Puoi passare alla fase successiva solo dopo aver assorbito completamente l'umidità nel terreno..
  10. I bulbi vengono accuratamente abbassati nei fori praticati, dopo di che vengono coperti con terreno da giardino..
  11. Le aree di atterraggio vengono nuovamente inumidite abbondantemente.
  12. La superficie dell'intera area di atterraggio è ulteriormente livellata da un rastrello da giardino. Dopo questo, resta solo da fornire ai tulipani la cura adeguata e, se tutto è stato fatto secondo le istruzioni fornite, il prossimo periodo di fioritura inizierà la prossima primavera.

Cura dei trapianti

Non solo la fioritura per la prossima stagione, ma anche la conservazione dei bulbi nel periodo invernale dipende dalla qualità delle cure che verranno fornite dopo il reimpianto delle piante in un nuovo posto.

Tutte le funzionalità di questo processo sono discusse in dettaglio di seguito:

  1. La superficie del terreno è compatta e compatta, sarà necessaria anche la pacciamatura, per la quale è possibile utilizzare segatura o aghi. Ciò fornirà un ulteriore isolamento per l'inverno.
  2. In assenza di precipitazioni, è necessario inumidire periodicamente il terreno, ma con l'inizio delle prime gelate, questa procedura si interrompe completamente.
  3. Dopo la comparsa dei primi germogli, è necessario studiare attentamente le piantine per identificare i bulbi che non sono germogliati, nonché le piante con tracce di malattie. Tutto il materiale rifiutato deve essere immediatamente eliminato, poiché può scatenare un'epidemia che distruggerà tutti i tulipani.
  4. Intorno alle piantine, il terreno viene allentato, il che contribuirà all'arricchimento dell'ossigeno del sistema radicale, che stimola la crescita e lo sviluppo delle piante. È necessario ripetere tali manipolazioni dopo ogni irrigazione o forti piogge.
  5. È necessario assicurarsi che il terreno non subisca l'essiccazione, ma tutte le innaffiature devono essere moderate per evitare il ristagno delle aiuole e la decomposizione dei tuberi. Sarà possibile aumentare il volume di acqua già dopo l'inizio del periodo di fioritura attiva.
  6. Quando compaiono le prime piantine, i fertilizzanti contenenti una grande quantità di azoto, che influenzeranno positivamente la crescita naturale e la formazione del fogliame, dovranno essere introdotti nel terreno.
  7. In futuro, l'alimentazione è facoltativa, ma dopo che compaiono le prime foglie, sarà possibile utilizzare qualsiasi varietà minerale di fertilizzanti contenente un complesso di elementi chimici necessari.
  8. La re-applicazione di fertilizzanti azotati e fosforo viene effettuata dopo la comparsa dei primi germogli, poiché i tulipani hanno bisogno di ulteriore nutrizione in questo momento.
  9. L'ultima esca viene effettuata dopo che la fioritura è cessata, ma le miscele di azoto non possono più essere introdotte nel terreno. La scelta dovrebbe essere fatta a favore di prodotti contenenti fosforo e potassio..

Principali errori

I seguenti sono esempi degli errori più comuni commessi durante il trapianto di tulipani..

La familiarizzazione tempestiva impedirà il loro ripetersi e garantirà la sicurezza delle piante coltivate:

  1. Trapianto durante la stagione di crescita. Anche se la procedura è urgentemente richiesta per motivi oggettivi, è necessario attendere fino alla fine di questo periodo, altrimenti le piante potrebbero non trasferire il movimento in un nuovo posto.
  2. L'implementazione del trapianto direttamente durante la fioritura. Ciò non solo influisce negativamente sulla condizione dei tulipani e peggiora il loro adattamento in un nuovo posto, ma interrompe anche il ciclo naturale di sviluppo delle piante. Anche se i bulbi tollerano l'inverno senza problemi, la fioritura potrebbe non verificarsi per la prossima stagione..
  3. Rimozione del fiore, se per qualsiasi motivo il bulbo è stato rimosso dal terreno insieme a un tulipano in fiore. Per ridurre al minimo i danni, è necessario posizionarlo nell'ambiente acquatico e attendere che la fioritura si completi in modo naturale.
  4. Conservazione dei bulbi prima del trapianto a temperature superiori a +30 ° C. Tali condizioni sono considerate inaccettabili, poiché spesso portano a una perdita completa dei boccioli di fiori..

Suggerimenti per i giardinieri

Riassumendo, possiamo dare le seguenti raccomandazioni per i coltivatori di fiori che sono impegnati nella coltivazione e nel trapianto di tulipani:

  1. Se si prevede di eseguire il trapianto in primavera, si consiglia di posizionare i bulbi in un contenitore con terreno, che viene conservato in una stanza fresca per qualche tempo. Tali misure consentono di indurire il materiale vegetale e hanno un effetto positivo sulla sua resistenza alle influenze ambientali..
  2. L'asciugatura dei bulbi prima del trapianto è preferibile all'aria aperta, se le condizioni meteorologiche lo consentono. Tuttavia, la luce solare diretta deve essere evitata, poiché in questo caso esiste il rischio di ustioni..
  3. Durante i trapianti, i bulbi per bambini e i tuberi per adulti sono posizionati meglio in luoghi diversi, poiché il tempo di fioritura varia.

Trapianto di tulipani: quando e come?

I tulipani sono una pianta bulbosa che richiede un trapianto regolare. Il trapianto di fiori tempestivo e corretto può garantire la conservazione di varietà vegetali rare.

Quando trapiantare?

Il periodo di trapianto di tulipano dipende dalle caratteristiche climatiche delle aree in cui crescono le piante. La condizione principale per piantare tuberi nel terreno è la temperatura del suolo a 10 ° C. Il materiale vegetale viene scavato e preparato 2 mesi prima di piantare nel terreno. In questo caso, lo scavo dei tuberi dovrebbe essere effettuato in condizioni meteorologiche favorevoli, che dovrebbero essere ventose e asciutte..

La procedura deve essere avviata quando la pianta subisce determinati cicli di vita:

  • fine fioritura;
  • ingiallimento del bulbo;
  • mancanza di radicamento della lampadina.

Dopo la fioritura, il tulipano inizia un periodo dormiente. In questo stato, si sconsiglia di annaffiare la pianta preparata per il trapianto. Al momento della procedura, le foglie dovrebbero ingiallire e gli steli dovrebbero asciugarsi un po '.

I tulipani sono fiori senza pretese che non richiedono cure particolari, che è un trapianto annuale con l'obiettivo di:

  • la separazione dai bulbi li invase "bambini";
  • calibrazione del materiale vegetale;
  • selezione di tuberi malati per prevenire l'infezione di tutte le piante;
  • cambiamento di luogo di crescita di fiori;
  • fertilizzanti del suolo.

Il tempismo

Si consiglia di scavare i tuberi alla fine della fioritura e dell'ingiallimento delle foglie e dello stelo. Esistono molte varietà di tulipani che si differenziano tra loro nell'aspetto del fiore e nei tempi della fioritura. Le varietà precoci svaniranno già alla fine di aprile, quindi la preparazione per la prossima stagione sotto forma di scavo di tuberi può iniziare già alla fine di maggio. Bulbi di tulipani di varietà medio precoci vengono scavati a giugno e successivamente a inizio luglio.

I tempi di piantare i bulbi nel terreno dipendono dalle condizioni meteorologiche e l'area della crescita dei fiori dipende dalle condizioni meteorologiche e l'area della crescita dei fiori.

Alcuni giardinieri praticano il trapianto all'inizio della primavera. Tuttavia, in questo caso non dovresti sperare in una fioritura in questa stagione..

Inoltre, se necessario, puoi trapiantare un tulipano durante la fase attiva della fioritura. In questo caso, i boccioli e i fiori non possono essere salvati..

Come trapiantare?

Dopo aver scavato i tuberi, è necessario produrre:

  • disinfezione in una soluzione di permanganato di potassio, preparata alla velocità di 1 g del farmaco per 10 litri di acqua;
  • essiccazione in luogo ben ventilato in assenza di luce solare diretta;
  • pulizia dalla terra, radici e squame;
  • ordinamento secondo il grado e la dimensione;
  • garantire lo stoccaggio in una stanza con umidità dell'aria corrispondente al 70% e una temperatura di 24 ° C.

Per ottenere una fioritura abbondante nell'anno successivo, devi avanzare:

  1. Fare una scelta del sito di atterraggio, il requisito principale per il quale è in assenza di inondazioni all'inizio della primavera dopo lo scioglimento della neve. Se è impossibile assegnare una tale trama per i tulipani, si consiglia di sollevare un po 'il letto aggiungendo del terreno.
  2. Prepara il terreno applicando fertilizzante. Il fertilizzante per il terreno pre-impianto consiste nell'introduzione di componenti del fertilizzante in esso:
    • humus;
    • erba tagliuzzata;
    • cenere in caso di terreno acido.

Dopo aver preparato il sito di impianto, fertilizzando il terreno e abbassando la temperatura del terreno a 10 ° C, dovresti immediatamente iniziare a piantare i tuberi della cultura decorativa:

  1. Fai scanalature 2 volte più profonde dell'altezza del tubero.
  2. Posizionare i tuberi nelle scanalature.
  3. Cospargili con un po 'di terra.
  4. Copri il letto con erba secca o foglie cadute per proteggere il materiale da piantagioni dal forte gelo.

Va tenuto presente che in primo luogo vengono piantati piccoli bulbi e si raccomanda di affrontare i tuberi di grandi dimensioni solo dopo una settimana. Con una buona fertilizzazione del terreno, puoi piantare tulipani per diversi anni nello stesso posto.

Istruzioni passo-passo

Il processo di cura dei tulipani consiste in procedure annuali:

  • lampadine da scavo;
  • calibrazione del materiale vegetale in base alle sue dimensioni;
  • rifiuto di tuberi malati e deboli;
  • lavori di disinfezione;
  • tuberi di essiccazione;
  • stoccaggio del materiale vegetale in condizioni appropriate;
  • se necessario, selezione di un nuovo sito di atterraggio;
  • concimare il terreno;
  • in attesa di condizioni meteorologiche favorevoli all'atterraggio;
  • piantare tuberi;
  • coprendoli con materiale isolante, al fine di proteggere il materiale vegetale dal gelo.

Cura dei trapianti

Dopo la semina autunnale, i primi germogli appariranno dopo lo scioglimento della neve, a fine marzo o inizio aprile, a seconda delle condizioni climatiche della regione.

Dopo l'emergere dei germogli, alcune regole dovrebbero essere seguite per una crescita ottimale delle piante, assicurando la sua fioritura a lungo termine con fiori luminosi e belli:

    Se la pacciamatura è stata effettuata in autunno, in primavera il materiale deve essere rimosso immediatamente dopo lo scioglimento della neve per un migliore riscaldamento della terra. Prima si riscalda la terra, più velocemente appariranno i germogli e più velocemente si apriranno i teneri petali di splendidi fiori.

Non è necessario annaffiare abbondantemente i tulipani fino a quando non compaiono i germogli

Quando si spuntano i tuberi, è necessario prestare particolare attenzione alle piante malate che sono caratterizzate da sottosviluppo o danni ai germogli. Tali fiori devono essere raccolti e rimossi in modo da non infettare campioni sani..

  • Intorno alle piantine dovrebbe allentare regolarmente il terreno.
  • Prima che compaiano le gemme, non dovresti innaffiare la pianta con forza per non provocare varie malattie tuberose causate da batteri putrefattivi. Tuttavia, la terra non dovrebbe asciugarsi. Quando compaiono i fiori, il grado di irrigazione dovrebbe essere aumentato, assicurandone l'intensità.
  • La preparazione superiore è necessaria quando compaiono i primi germogli. In futuro, non è possibile eseguire la concimazione del terreno su cui crescono i tulipani. Tuttavia, una medicazione settimanale regolare può portare alla formazione di steli più alti e piante da fiore attive.
  • È possibile trapiantare tulipani in fiore?

    Spesso ci sono situazioni in cui c'è un urgente bisogno di trapiantare una pianta già in fiore. Ad esempio, quando si forma un nuovo giardino o quando si modifica il layout di un disegno del giardino.

    Quando trapianti una pianta in fiore, devi scavarla con un pezzo di terra

    Per un evento di successo, è necessario osservare le seguenti regole:

    • tagliare il fiore in anticipo, lasciando lo stelo con 2 foglie inferiori.
    • dovresti scavare la pianta con una pala a baionetta insieme a un grumo di terra, cercando di disturbare minimamente il sistema di radici e tuberi del fiore.

    Il trapianto di tulipani durante la loro fioritura ha un enorme vantaggio, che consiste nella possibilità di decorare la tua casa con splendidi elementi floreali.

    Tulipani: quando trapiantare

    I tulipani sono una vera decorazione di qualsiasi giardino in primavera. Sono senza pretese, decorative e in grado di fiorire anche con cura non molto attenta. Tuttavia, esiste una condizione, senza la quale non sarai in grado di ottenere una fioritura davvero bella: i tulipani hanno bisogno di un trapianto.

    Quando è necessario un trapianto?

    I tulipani devono essere trapiantati nei seguenti casi:

    • cresce troppo a lungo in un posto;
    • nonostante se ne vada, il tulipano non fiorisce;
    • il fiore è sbocciato, ma i suoi petali sono irregolari e deformati.

    Se un fiore cresce in un posto per lungo tempo, anche se viene nutrito e fertilizzato, la terra sarà ancora esaurita. E se il tuo fiore cresce di 4-5 anni in un posto e non lo hai mai ripiantato, è tempo di farlo.

    Se il fiore non fiorisce, sebbene compaiano le foglie della terra, questo è anche un segnale che è tempo di trapiantare il tulipano. Il fatto è che lo strato della terra diventa più denso nel tempo e l'aria non raggiunge le radici della pianta. Il terreno si sta deteriorando a causa dell'irrigazione intensa, a causa di fertilizzanti minerali e anche per il fatto che le radici delle piante emettono anidride carbonica. Come risultato di tutti questi componenti, il tulipano manca di nutrienti e risponde a questo per l'assenza di fioritura.

    L'urgenza del trapianto è anche indicata dalla deformazione dei petali sul fiore. Se i petali hanno bordi irregolari, se i fiori del tulipano diventano sempre più piccoli o il bocciolo che appare non si apre e diventa giallo, questo è un segnale che il bulbo dovrebbe essere trapiantato in un nuovo luogo fertile.

    Quando è meglio trapiantare i tulipani

    È preferibile trapiantare i tulipani in autunno, perché il bulbo deve avere il tempo di adattarsi al trapianto, diventare più forte per il prossimo svernamento e allo stesso tempo non avere il tempo di germinare, altrimenti il ​​gelo distruggerà i germogli.

    È abbastanza difficile indicare la data e il mese specifici del trapianto di tulipani autunnali, non solo perché il nostro paese è costituito da diverse zone climatiche. In ognuno di essi, il vero autunno arriva in momenti diversi. Ad esempio, in Siberia, il gelo può iniziare già alla fine di agosto e nel sud del Primorsky Krai, specialmente sulla costa, la temperatura positiva rimane fino alla fine di ottobre.

    Tuttavia, il tempo del trapianto dipende anche dalla varietà di tulipani, dalle sue preferenze e dalle caratteristiche della pianta. Si ritiene che sia preferibile effettuare un trapianto autunnale dal 10 al 10-15 ottobre circa. Se i bulbi vengono piantati in questo periodo di tempo, avranno il tempo di radicarsi correttamente e in primavera fioriranno lussuosamente.

    È possibile trapiantare i tulipani in primavera prima della fioritura

    La questione se sia possibile trapiantare i tulipani in primavera, prima della fioritura, è sempre stata controversa. Tuttavia, a volte, per qualche motivo, non puoi semplicemente trapiantare il fiore in autunno e devi posticipare il trapianto in primavera.

    Questo, in linea di principio, è perfettamente accettabile a determinate condizioni. Tuttavia, notiamo immediatamente che i tulipani piantati in primavera fioriranno molto più tardi di quelli che sono stati trapiantati in autunno. Sì, e la fioritura sarà meno decorativa.

    Naturalmente, è preferibile ripiantare i tulipani in primavera prima che inizino a fiorire. Si consiglia di farlo prima dell'inizio di aprile. Tuttavia, è necessario tenere conto delle gelate primaverili, che possono essere abbastanza forti.

    Affinché il fiore trasferisca normalmente il trapianto, è necessario rispettare alcune regole:

    • Dovrebbero essere trapiantati solo bulbi sani e forti, sui quali non dovrebbero esserci macchie, marciume o altri danni;
    • ad aprile, i bulbi selezionati dovrebbero essere piantati in contenitori di plastica, contenitori o vasi profondi 12-15 cm;
    • i bulbi devono essere piantati in un contenitore a una distanza di 4-5 cm l'uno dall'altro, cosparsi di terra e acqua;
    • dopo che compaiono i germogli (in due settimane), possono essere trapiantati in piena terra.

    In questo caso, la pianta non avrà bisogno di adattamento, inizierà rapidamente a svilupparsi e fiorire. I bulbi possono essere piantati in piena terra, oppure puoi seppellire un contenitore o vasi direttamente nel terreno. In questo caso, i tulipani saranno molto più facili da trapiantare in un altro posto, se necessario..

    In ogni caso, il trapianto deve essere completato entro la fine di giugno. Altrimenti, il fiore non avrà il tempo di radicarsi correttamente e prepararsi per l'inverno, avendo accumulato i nutrienti necessari.

    Se hai intenzione di trapiantare immediatamente i tuoi tulipani in piena terra, osserva il tempo. La terra a una profondità di 10 cm dovrebbe riscaldarsi fino a 10 gradi - in questo periodo e deve trapiantare i bulbi.

    Inoltre, i tulipani sono divisi in varietà precoci e tardive. Anche il tempo di impianto dipende da questo: le varietà precoci possono essere piantate prima, ma in seguito varietà come il terreno più caldo.

    Tuttavia, il trapianto primaverile di tulipani in piena terra dovrebbe essere fatto solo se la pianta non è fiorita. Quindi dovresti scavare i fiori insieme a un grosso pezzo di terra e trapiantare in un luogo permanente. Questa procedura viene eseguita al meglio a giugno..

    Come trapiantare i tulipani durante la fioritura

    È estremamente indesiderato trapiantare i tulipani durante la fioritura, di conseguenza il bulbo viene inibito nello sviluppo e interrompi semplicemente i cicli di vita del fiore. Anche se non muore, un tale trapianto influenzerà sicuramente sia la crescita che l'ulteriore fioritura del tulipano. Si consiglia di farne a meno..

    Se, tuttavia, per qualche motivo, è necessario trapiantare i tuoi tulipani proprio durante la fioritura, quindi prova a scavarli con il massimo ammasso di terra e innaffia abbondantemente dopo la semina.

    Come preparare un bulbo per un trapianto

    Il materiale da piantare è la condizione più importante per la buona crescita, sviluppo e fioritura di un tulipano. Pertanto, il bulbo scavato per il trapianto deve essere trattato con molta attenzione..

    Immediatamente, notiamo che i bulbi da scavo per il successivo trapianto autunnale dovrebbero essere quando i tulipani sono completamente sbiaditi e hanno perso tutti i petali. Di norma, questa è la fine di giugno - l'inizio di luglio. I bulbi dovrebbero già diventare leggermente gialli. Scava le lampadine in una giornata calda e asciutta.

    Dopo che i bulbi sono stati rimossi da terra, devono prima essere lavati con acqua corrente, quindi asciugati all'ombra per diverse ore. Quando i bulbi sono completamente asciutti, devono essere attentamente esaminati al fine di scartare il materiale di piantagione con macchie, marciume o danneggiato da insetti. Tali lampadine dovrebbero essere distrutte..

    Non dovresti lasciare solo i bulbi più grandi: i bulbi a tulipano medio accumulano materiale di piantagione grande, mentre i bulbi più grandi, al contrario, diventano più piccoli sostituendo i bulbi. Questo porta alla degenerazione della varietà.

    Inoltre, non dovresti piantare bulbi molto piccoli, il cui diametro non raggiunge i 2 cm. Non costruiscono bene i "bambini", oi bambini risultano molto piccoli. La dimensione ottimale del materiale di piantagione è di 2,5 - 3 cm di diametro. È da loro che si formano i fiori più grandi.

    Dopo che i bulbi si sono asciugati e li hai esaminati, selezionando i migliori, dovrebbero essere tenuti per circa un'ora per disinfettare in una soluzione debole di permanganato di potassio. Successivamente, anche le cipolle devono essere asciugate all'ombra, evitando la luce solare diretta.

    Quindi i bulbi devono essere collocati in un luogo asciutto e relativamente fresco dove la luce del sole non arriva. Lì "matureranno" e aspetteranno la caduta, quando saranno sbarcati in un luogo permanente. La stanza dovrebbe essere ventilata, ma le correnti d'aria dovrebbero essere evitate. Inoltre, l'umidità nella stanza non dovrebbe essere molto alta - non più del 70%.

    Condizioni di atterraggio, preparazione al trapianto

    Più vicino a metà autunno (dobbiamo ricordare che in ogni regione il tempo per piantare i bulbi è proprio), dovresti scavare il terreno nel luogo di piantare i bulbi e rimuovere le erbacce da lì. I bulbi di tulipano prediligono terreni leggeri, sciolti e nutrienti. I fertilizzanti complessi già pronti dovrebbero essere aggiunti al terreno: forniranno ai bulbi tutto il necessario.

    Per piantare bulbi maturi, dovresti scegliere una giornata secca, calda e senza vento.

    Processo di trapianto (istruzioni dettagliate)

    I trapianti di tulipani si riducono a quanto segue:

    • immediatamente prima di piantare i bulbi, è consigliabile elaborare nuovamente la soluzione di permanganato di potassio;
    • più vicino al momento della semina, è necessario scavare il terreno e fare fertilizzanti lì. Dal momento dello scavo della trama del giardino dove verranno piantati i tulipani, dovrebbero trascorrere diversi giorni prima di piantare;
    • i fori devono essere praticati nel terreno con una profondità di circa 10 cm. Per i bulbi di grandi dimensioni, le fosse possono essere più profonde, per quelle piccole, al contrario, un po 'meno. Tra i fori dovrebbe esserci una distanza di almeno 10 e non superiore a 15 cm I tuoi fiori non dovrebbero essere affollati;
    • i fori prima di piantare i bulbi devono essere ben versati con acqua e attendere che sia completamente assorbito nel terreno;
    • i bulbi devono essere posizionati con cura nei fori con le code rivolte verso l'alto e cosparsi di terra;
    • dall'alto, le cipolle coperte di terra devono essere versate ancora una volta con acqua calda;
    • rastrellare delicatamente la superficie del terreno.

    Cura dei trapianti

    Dopo la semina, i bulbi richiedono cura. Da quello. quanto ti prenderai cura dei bulbi dipende dalla loro fioritura per la prossima stagione, e da quanto facilmente tollereranno le gelate invernali.

    La cura dopo la semina dovrebbe essere la seguente:

    • la superficie dell'area in cui sono piantati i bulbi dovrebbe essere leggermente compressa;
    • Prima dell'inizio del gelo, i bulbi devono essere annaffiati periodicamente. Dopo il congelamento, l'irrigazione deve essere interrotta immediatamente;
    • la superficie della terra dovrebbe essere coperta di fogliame secco per l'inverno. segatura o aghi. Ciò consentirà ai bulbi di svernare senza il rischio di congelamento..

    Cura dei tulipani dopo la germinazione

    Dopo di che. come in primavera vedrai le prime piantine, è necessario allentare il terreno vicino a loro per fornire ossigeno alle radici. Questo deve essere fatto dopo ogni irrigazione..

    Umidificare le piante giovani dovrebbe essere moderato, evitando qualsiasi trabocco o eccessivo essiccamento del terreno. L'acqua per l'irrigazione non dovrebbe essere fredda.

    Dopo l'emergere delle piantine, dovrebbero essere alimentate con fertilizzanti azotati necessari affinché la pianta formi fogliame e fiori. Lo stesso fertilizzante dovrebbe essere applicato al terreno dopo la comparsa di gemme. E per l'ultima volta, i tulipani dovrebbero essere nutriti dopo la fioritura con fertilizzante al potassio e fosforo.

    Se fai tutto bene, la bella fioritura e le lampadine forti non ti faranno aspettare.

    Tulipani: semina, cura, riproduzione

    Uno dei primi fiori primaverili sono i tulipani. Senza pretese li ha resi i più popolari per decorare parchi e strade cittadine, aiuole di campagna. Dopo giorni grigi, i tulipani luminosi e colorati sono sempre piacevoli alla vista, il cui bouquet è diventato un tradizionale regalo di primavera. È facile coltivare un fiore di tulipano se segui semplici regole agricole.

    Tulipani: semina e riproduzione

    I fiori di tulipano sono figli di montagne e semi-deserti; furono portati in Europa nel XVI secolo dall'Asia centrale, dal territorio dell'attuale Kazakistan. Questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie un posto dove piantare i tulipani nel giardino o nel giardino. Dovrebbe:

    • ben illuminata;
    • Non ombreggiare edifici, recinzioni;
    • essere al riparo dai forti venti.

    Se non c'è abbastanza luce solare, le piante e i fiori si riveleranno piccoli, deformati e i bulbi deboli.

    La coltivazione di tulipani è possibile in aree dove non c'è ristagno di umidità, altrimenti i fiori soffriranno di funghi e batteri. Il terreno ideale per loro è il terriccio sabbioso. Se nel sito selezionato la terra è densa, pesante, viene allentata aggiungendo torba, sabbia, compost. Sotto lo scavo autunnale, fertilizzanti con potassio e fosforo, cenere di legno.

    Va tenuto presente quali predecessori sono cresciuti in questo sito. Non è auspicabile che si trattasse di bulbi.

    Come far crescere i tulipani in modo che rimangano grandi, non perdano il colore e la forma inerenti alla varietà, erano esattamente gli stessi della foto dei tulipani nei cataloghi? Per questi colori, ci sono regole di tempismo e impianto ottimali che dovrebbero essere seguite..

    Il momento migliore per piantare è l'autunno, quindi i bulbi attecchiranno nella stagione fredda, in inverno formeranno gli elementi necessari per la crescita in primavera. Ci vogliono 3-4 settimane per effettuare il root, quindi è importante scegliere il momento giusto per la semina. Se lo fai presto, i bulbi germoglieranno e soffriranno di gelate autunnali. Se sei in ritardo, si svilupperanno lentamente, in seguito fioriranno. I coltivatori di fiori esperti sono guidati dalla temperatura del terreno: dovrebbe raffreddarsi a 10 ° C a una profondità di 10 cm, cosa che di solito accade a metà settembre - inizio ottobre.

    Grandi lampadine sane sono selezionate per piantare, scartare quelle danneggiate e con segni di malattia o marciume. Lo stock di piantagione viene immerso da alcuni minuti a un'ora in una soluzione al 5% di permanganato di potassio o in soluzioni di preparati speciali (Vitaros, Maxim).

    I bulbi di tulipano sono piantati con scanalature, gruppi, livelli - secondo le loro idee di design. Così:

    1. In anticipo, dovresti calcolare la profondità di semina, concentrandoti sulla dimensione dei bulbi: di solito dovrebbe essere uguale a 2-3 dei suoi diametri.
    2. Solchi o fosse vengono fatti nel terreno preparato, il cui fondo è cosparso per un migliore drenaggio con uno strato di sabbia di 3 cm.
    3. I bulbi vengono leggermente premuti a una distanza di almeno 2 dimensioni l'uno dall'altro, di solito fino a 10 cm. Se piantati più spessi, i fiori vengono schiacciati.
    4. Quindi i bulbi piantati vengono cosparsi di terreno, annaffiati e pacciamati con torba, paglia, segatura o foglie secche. In caso di forti gelate, questo strato proteggerà i tulipani dal congelamento..

    Puoi piantare i bulbi in primavera, se non hai tempo nel momento ottimale. Per fare questo, vengono tenuti tutto l'inverno in un seminterrato freddo e all'inizio della primavera vengono piantati in conformità con tutte le regole nelle zone più calde riscaldate dal sole.

    A volte sorge la domanda: come far crescere meglio i tulipani - da semi o bulbi? Si riproducono in questi due modi. Ma gli allevatori di solito sono impegnati in semi e per gli amanti è preferibile coltivare fiori con bulbi. Devi concordare sul fatto che tale seme è facile da coltivare da solo..

    Dopo la fioritura del tulipano, la lampadina del genitore muore, viene sostituita da una lampadina figlia con diversi bambini. Li scavano tutti allo stesso tempo, ma poi li ordinano per dimensione: quelli grandi fioriranno la prossima primavera e quelli piccoli dovranno essere coltivati ​​per 1-2 anni. Di solito sono piantati nelle vicinanze, quindi è più conveniente prendersi cura, ma non così in profondità, più vicino alla superficie.

    Tulipani: cura dei fiori

    La cura dei tulipani è una preparazione superiore tempestiva, un'irrigazione adeguata. Potrebbe essere necessario proteggerli da parassiti, malattie ed erbacce. Affinché questi fiori possano farti piacere per molti anni, devi sapere come prendersi cura dei tulipani anche dopo che fioriscono.

    Le cure primaverili per i tulipani iniziano non appena la neve si scioglie. È necessario esaminare attentamente le piantine, rimuovere i bulbi che non sono germogliati. Quindi dovrebbe essere alimentato con fertilizzanti. È meglio dissolverli in acqua e acqua, ma se devi cospargere i preparati asciutti, devi assicurarti che in questo momento anche le foglie delle piante siano asciutte, altrimenti si bruceranno. La medicazione superiore viene eseguita tre volte:

    1. La prima volta è quando sono comparsi i germogli. Fosforo, azoto, potassio sono miscelati in un rapporto di 2: 2: 1. Abbastanza 50 g di questa miscela per 1 quadrato. m atterraggi.
    2. La seconda medicazione superiore viene eseguita quando iniziano a comparire le gemme. Questa volta preparano la seguente miscela: azoto, fosforo, potassio in un rapporto di 1: 2: 2. Per 1 quadrato. m avrà bisogno di 30–35 g di miscela.
    3. L'ultima medicazione superiore - dopo la fioritura, per formare lampadine a tutti gli effetti. Questa volta vengono assunti allo stesso modo solo fosforo e potassio, 30–35 g per 1 kmq. Per una migliore crescita, puoi aggiungere zinco e boro.

    Per ottenere tulipani belli, grandi e forti in primavera, la loro crescita è accompagnata da regolari annaffiature. Le radici della pianta sono corte, non possono ricevere umidità dagli strati profondi della terra, quindi è necessario assicurarsi che il terreno si bagni quando si innaffiano fino a 30–35 cm. A seconda della composizione del suolo spendere da 10 a 40 litri di acqua per 1 quadrato. m) Quando si innaffia, assicurarsi che l'acqua non penetri sulle foglie.

    Fertilizzando e innaffiando le piante, hai ottenuto bellissimi tulipani. Come prendersi cura di loro per prolungare ulteriormente il periodo di fioritura? È necessario rimuovere regolarmente le erbacce, per allentare il terreno dopo l'irrigazione al fine di preservare l'umidità. Le piante possono soffrire di malattie e parassiti:

    1. Se macchie e strisce insolite per la varietà appaiono sul fiore e sulle foglie, questa potrebbe essere una lesione virale. È inutile trattarlo, è necessario rimuovere la pianta con un nodulo di terra e trattare la fossa con una forte soluzione di permanganato di potassio.
    2. Nel periodo delle piogge, sui fiori possono comparire malattie fungine, vari tipi di putrefazione, che possono essere gestiti con l'aiuto di speciali preparati disponibili sul mercato..
    3. Le piante possono danneggiare lumache, lumache, roditori, che devono anche essere affrontate.

    È necessario rimuovere i germogli sbiaditi nel tempo, che rovinano le aiuole decorative. Ma soprattutto, le forze della pianta vanno alla formazione di semi, quando è più necessario coltivare bulbi a pieno titolo.

    La cura dei tulipani continua dopo la fioritura: vengono nutriti una volta e annaffiati per un altro mezzo mese, riducendo la quantità di acqua. Entro la fine di giugno - inizio luglio, i tulipani fioriscono.

    Alcuni coltivatori di fiori alle prime armi finiscono la loro cura in questo, ma i fiori diventeranno sempre meno decorativi. Pertanto, scavare e trapiantare i tulipani è una fase obbligatoria della loro coltivazione a lungo termine. Quando gli steli e le foglie si sono appassiti, è tempo di scavare. È possibile utilizzare il metodo olandese per determinare il termine esatto, quando lo stelo ha perso la sua fragilità e si avvolge facilmente attorno al dito.

    1. Le cipolle scavate vengono lavate, per la disinfezione vengono poste in una soluzione al 3-4% di malation per mezz'ora, quindi vengono asciugate in un luogo asciutto, ventilato e ombreggiato per 3-5 giorni.
    2. Dopo l'essiccazione, i bulbi vengono ordinati per dimensione: quelli grandi saranno la piantagione principale e quelli piccoli verranno coltivati.
    3. Le lampadine devono essere conservate in scatole a traliccio, se non molte, in sacchetti di carta. Osservare la modalità di conservazione: luogo ventilato, luce diffusa, temperatura 17–20 ° С.
    4. Per ottenere materiale di piantagione di alta qualità, è meglio ispezionare i bulbi una volta alla settimana, rimuovere quelli morbidi con macchie gialle o biancastre. Quindi i bulbi vengono conservati fino alla semina autunnale.

    Avendo padroneggiato tali regole della tecnologia agricola, puoi coltivare tulipani insolitamente belli, le cui foto sono incredibili. Il loro allevamento è famoso per i coltivatori di fiori olandesi. Hanno compilato una classificazione di 10 mila varietà di tulipani, che è accettata in tutto il mondo. Ammira, scegli e cresci sulle tue aiuole.

    Vi Piace Su Cactus

    I rigogliosi cespugli di ortensie, come altre colture da giardino, possono subire una serie di malattie tipiche. Una pianta malata perde il suo aspetto decorativo, appassisce il fogliame e le infiorescenze appassiscono.

    La natura, sfortunatamente, è piena non solo di gioia, ma anche di pericolo. Ci sono molte piante velenose nella foresta, nel campo, nel prato. Non conoscendo la loro esistenza o non riuscendo a distinguere le bacche commestibili da quelle non commestibili, puoi essere avvelenato.