“Quando fiorisce il rosmarino”: in previsione di un miracolo

Anna (Elena Lyadova) è una persona gentile e completamente senza problemi. Ogni giorno accoglie in clinica non solo i suoi pazienti, ma anche tutti coloro che hanno urgentemente bisogno di aiuto. Nessuno mostra attenzione ai suoi problemi. Un marito che beve e un figlio di scolaro, che deve sostenere mentre lavora per indossare.

Sasha (Yaroslav Zhalnin) - tutto in sua madre, un ragazzo adulto e comprensivo. È abituato a essere indipendente, poiché sua madre è costantemente al lavoro. Il marito beve, ma Anna cerca di mostrare comprensione: la fabbrica dove lavora il marito, si è alzato, l'uomo non ha soldi o lavoro. E Sasha sogna di esprimere un desiderio nel loro posto preferito con la mamma - Berry Swamp. Se il rosmarino fiorisce, papà smetterà di bere e tutto funzionerà.

Alexey (Anatoly Gushchin) sta cercando di ottenere un cantiere, ma anche per questi lavori c'è una vera guerra. C'è una lotta tra concorrenti. Alex torna a casa arrabbiato e frustra tutto in famiglia. Va a moglie e figlio, ma a un certo punto, Sasha, per salvare sua madre, provoca un duro colpo a suo padre in testa. Proprio sul posto, Alexei muore.

La spaventata Anna si prende tutta la colpa, anche se l'investigatore Ivan Sergeyevich (Dmitry Miller) sembra che qui non sia pulito. Aleksey è morto a causa di un colpo al davanzale di una finestra durante una caduta: potrebbe anche cadere da solo, dato il livello di alcol nel sangue. Ma Anna ripete la sua, e cessa di arrivare in fondo alla verità. Una donna viene mandata in prigione solo per assicurarsi che il ragazzo non sia ferito. Sasha viene inviato in un orfanotrofio. Avanti - un lungo viaggio di rinascita verso la vita e il vero amore.

Guarda il 9 agosto alle 19:00 e l'11 agosto alle 23:10.
La mini-serie è stata anche interpretata da Alexander Mokhov e Dmitry Maryanov.

Mondo verde

Sito di fiori

Quando fiorisce il rosmarino

Il ragazzo silenzioso Costa sbadiglia continuamente alle lezioni. La maestra Evgenia Ivanovna è arrabbiata con lui e pensa che Kosta mostri mancanza di rispetto per lei.

Una volta un ragazzo ha portato tre rami in una classe e li ha messi in acqua. I bambini ridevano di Costa. Alcuni bambini volevano addirittura spazzare il loro genere. E improvvisamente la scopa fu coperta di foglie e piccoli fiori lilla. Tutti furono sorpresi e guardarono la misteriosa pianta. Hanno chiesto a Costa: "Che tipo di pianta?" Il ragazzo rispose con riluttanza: "Ledum". Da quel momento, studenti e insegnanti hanno iniziato a sentirsi meglio con Costa.

Costa, dopo l'ultima lezione, corse rapidamente a fare una passeggiata con il setter Artyusha, che aveva un proprietario disabile e non poteva camminare con il suo animale domestico.

Quindi Costa corse per tre isolati fino a una casa a due piani, dove il pugile Atilla viveva con una zampa dolorante sul balcone. I suoi proprietari se ne andarono e il cane rimase. Il ragazzo diede da mangiare al pugile e poi camminarono insieme. Attilla era molto grato a Costa.

Quindi Costa si affrettò verso la casa successiva, dove viveva un ragazzo ammalato e costretto a letto. Aveva un bassotto nero. I genitori volevano regalare il cane perché non avevano il tempo di camminarci sopra. Costa si sentì dispiaciuto per il ragazzo e venne a fare una passeggiata con un bassotto.

Il giorno seguente, in classe, il ragazzo si addormentò, i bambini iniziarono a ridere di lui. L'insegnante ha interrotto le risate e la storia che Costa dorme in classe perché cammina e dà da mangiare ai cani in difficoltà. Quando la campana suonò dalla lezione, Zhenechka svegliò piano Kosta, e corse verso i suoi reparti.

Leggi il riassunto di Ledum. Una breve rivisitazione. Per un diario del lettore, prendi 5-6 frasi

Yakovlev. Breve contenuto delle opere

Altri diari di retelling

Vasilisa la bella - la figlia di un mercante la cui madre morì presto. La mamma andò in un altro mondo, non lasciando sua figlia sola in questo mondo, e benedicendola, le diede una bambola. Questa bambola aveva poteri magici. In tempi difficili o solo quando hai bisogno di consigli

Nel poema, l'azione si svolge a Bakhchisarai, una città della Crimea. Alexander Sergeyevich Pushkin vi rimase durante l'esilio meridionale. L'autore, passeggiando per la città, trova una vecchia fontana ed è affascinato dalla storia ad essa associata.

Il film "When the Ledum Blooms": attori, ruoli, trama

Nuove serie con una trama senza pretese ma toccante appaiono regolarmente sugli schermi russi. Tali film sono molto popolari. Forse perché i loro eroi sono persone normali con problemi ordinari che sono familiari a tutti gli spettatori. Uno di questi film televisivi è When the Ledum Blooms. Attori e ruoli sono elencati più avanti nell'articolo. La trama è anche delineata qui..

Riepilogo del film

La giovane donna Anna è dottore in una clinica distrettuale. La sua vita è tutt'altro che zuccherina, nonostante abbia una famiglia e un lavoro. Il marito è un alcolizzato, beve costantemente, non porta soldi a casa. Anna è costretta a lavorare per due in modo che suo figlio Sasha, uno studente di grado 5, sia nutrito e vestito. L'eterno litiga con suo marito che infastidisce Anna, prendendo la sua ultima forza.

Il figlio sta cercando di aiutare sua madre. Conosce la convinzione: quando fiorirà il rosmarino, sarà possibile esprimere il desiderio più intimo, e sicuramente diventerà realtà. Anna, nel frattempo, è tutta al lavoro. La sera scopre una relazione con suo marito. Tuttavia, trova sempre tempo per suo figlio, e cresce come un bambino gentile e intelligente. A papà non frega niente della sua famiglia, deve solo "ubriacarsi e dimenticare". E Sasha, in ogni caso, sogna un futuro luminoso.

Gli anni passano. Anna esce di prigione. Il tempo è perso e devi raccogliere la vita in pezzi. Dopo diversi anni di prigione, è difficile rimettersi in carreggiata, ma Anna è un uomo forte e combatterà per se stessa e per Sasha fino alla fine. Devono superare molti test. Ma nella vita degli eroi di questa storia, tutto funzionerà. Poi quando fiorisce il rosmarino.

Il film è stato interpretato da artisti, sia principianti che famosi. Attori del film “When the Ledum Blooms”: Yaroslav Zhalnin, Dmitry Miller, Ivan Chuvatkin, Alexander Mokhov, Dmitry Maryanov, Margarita Shubina. Vale la pena raccontare di più sulla donna di punta.

Elena Lyadova

Gli attori sono persone dipendenti. E dipendono principalmente dai loro ruoli. Quindi, secondo le recensioni, Elena Lyadova interpreta lo stesso tipo di eroine: forte, dura e allegra. Ma si può discutere con questa opinione, ricordando film come la Lyubka, "Geographer beveva il globo", "Elena" e lo stesso "Leviatano". Le eroine di Lyadova in questi dipinti hanno poco in comune con Anna del film "When the Ledum Blossoms".

Attore Yaroslav Zhalnin

Sommario Yakovlev Bagulnik per il diario del lettore

Zhenechka, quello era il nome di Evgeny Ivanovna per i suoi occhi perché era magra e piccola con una coda di cavallo, decise di seguire il ragazzo.

Quindi Kostya dovette avere il tempo di correre a casa e pulirsi i vestiti prima che i suoi genitori arrivassero dal lavoro. Continuo a fare i compiti.

Quindi Evgenia Ivanovna ha appreso il segreto di Costa e ha capito perché il ragazzo sbadiglia e si addormenta in classe. Era piena di rispetto e orgoglio per il suo studente..

Immagine o disegno Ledum

Il destino non tollera i dittatori e le persone crudeli, è gente più leale e benevola per questo. Questa è un'ulteriore prova che il bene supera il male. C'era una volta il sovrano in un certo stato

Le prime righe del romanzo ci raccontano la gioia che trabocca Kolya Pluzhnikov. Alla fine, si è laureato in una scuola militare e ora stava pensando a come sarebbe presto arrivato a casa..

Sasha Negina è una ragazza giovane e molto bella. In generale, di professione, è un'attrice. Riesce perfettamente a recitare ruoli diversi e sul palco detiene perfettamente. È considerata una brava attrice, poiché affronta tutti gli obiettivi.

Il film è stato presentato in anteprima nel 2010. Il ruolo principale è stato interpretato dalla famosa attrice. Per lei molte eroine melodrammatiche. E, forse, il suo miglior lavoro al cinema non è il suo ruolo nel film in due parti "When the Ledum Blossoms". Gli attori, tuttavia, saranno nominati di seguito. Prima di parlarne, racconteremo la trama del melodramma.

Il destino del cattivo viola i nobili sogni di uno scolaro. Una volta, quando suo marito alza di nuovo la mano su Anna, Sasha afferra il martello e lo appoggia con forza sulla testa di suo padre. Il colpo è fatale. Anna si prende la colpa e finisce in una colonia per omicidio. Rimanendo senza genitori, Sasha viene inviato in un orfanotrofio. La vita ruota di 180 gradi.

Tutti i piani sono crollati. Davanti ad Anna - cuccette in prigione e una dolorosa aspettativa di libertà. Sasha dovrà adattarsi alla vita fuori casa. Momento difficile per madre e figlio.

attori

La star di Leviathan ha iniziato la sua carriera di attore con ruoli minori. Ma il percorso verso la fama per lei non è stato lungo e doloroso. Il debutto di Lyadova nel film è avvenuto nel 2005. È riuscita a recitare in quindici film prima di essere invitata a recitare nel film “When the Ledum Blossoms”.

Il maturato Sasha è stato interpretato da Yaroslav Zhalnin. Per l'attore, il film d'esordio è stato il ruolo principale nel film "Manga". Quindi ha recitato in diversi film. I ruoli erano sia principali, sia minori, ed episodici. Uno dei più sorprendenti è l'immagine di Andrei nel film "Karasi". Non meno interessante è stata l'immagine di Sasha nel melodramma "When the Ledum Blooms". L'attore sta girando attivamente oggi. Film recenti con la sua partecipazione - "The Ecumenical Conspiracy", "Eternal Date".

Di sera Costa andava di corsa verso il mare, dove sedeva un grosso cane magro che, senza distogliere lo sguardo, guardava in lontananza verso il mare. Stava aspettando il suo maestro morto da molto tempo. Il ragazzo la accarezzò, la nutrì e la convinse a tornare a casa con lui. Ma il cane shaggy ha rifiutato e ha continuato ad aspettare fedelmente il proprietario.

La storia insegna che dobbiamo aiutare i nostri fratelli minori e non passare da animali abbandonati.

Tutti i temi in un'unica opera. Y. Yakovlev. Ledum

Circa l'autore.

"I miei libri hanno un compito diverso: aiutare i bambini a vivere".

Yu.Ya. Yakovlev

Yu.Ya. Yakovlev (1922-1995) - un famoso scrittore che ha creato molte opere per bambini e giovani. Nelle sue opere, storie interessanti, ma è molto significativo che abbiano un grande valore educativo. Leggendo le storie, i bambini si sforzano di diventare migliori, più puliti, più decenti, per assomigliare ai loro personaggi preferiti. Pertanto, i ragazzi adorano leggere le storie di Y. Yakovlev e anche guardare i cartoni animati sui suoi lavori. Ad esempio, su Umka. Ricorda?

  • I compagni di classe Hero-Kost non prendevano sul serio. Per sempre, si sedette e sbadigliò in classe, come se non fosse interessato a nulla. Sempre silenzioso, né ai bambini né agli insegnanti piace il silenzio.
  • Una volta portato i ramoscelli in classe, mettili in un barattolo d'acqua. Tutti risero di lui, provarono persino a spazzare il pavimento con questa scopa. E si è preso cura dei rami. E improvvisamente un giorno fiorirono: un rosmarino sbocciò. Fuori c'è neve e freddo, ed ecco la primavera. “Quando il rosmarino è sbocciato, tutti hanno dimenticato che Costa era un silenziatore. Pensavano che fosse un mago. ".
  • Amava anche i cani. I ragazzi lo vedevano spesso camminare dall'uno all'altro, dal terzo. Da dove l'ha preso? Corse da loro non appena le lezioni erano finite: “La campana dell'ultima lezione è un bagliore. Ha chiamato Costa nella sua vita misteriosa, di cui nessuno aveva idea. ".
  • Si scopre che Costa ha aiutato gli anziani a camminare con i loro cani, a nutrirli e a farlo con grande gioia. E una volta ha appena salvato il cane? che i proprietari lasciarono soli nell'appartamento e se ne andarono per se stessi. Costa salì le scale sul balcone e diede da mangiare al cane. "Quando Costa se ne andò, il pugile lo guardò con gli occhi pieni di devozione".

  • Aiutò anche a camminare con un bassotto, un cane di un ragazzo costretto a letto.
  • Tutto ciò è stato appreso da una giovane insegnante, Evgenia Ivanovna, che una volta ha deciso di vedere dove stava scappando così rapidamente dopo le lezioni di Costa. "Ora stava cambiando nei suoi occhi, come un ramoscello di rosmarino".
  • La sera, Costa andò in riva al mare. Qui un cane stava aspettando il suo proprietario, morto da tempo. Magro, scrutò in lontananza. Costa la accarezzò, le diede qualcosa da mangiare. “Ha mangiato per non morire. Doveva vivere. Stava aspettando qualcuno dal mare "..
  • Il giorno successivo, Costa si addormentò di nuovo nella sua ultima lezione. Dopotutto, dorme così poco, aiutando cani e persone. L'insegnante ha detto ai bambini di questo. E non ridevano più di Costa, ma si sedettero silenziosamente attorno a lui. E poi Costa si svegliò, “balzò in piedi. Ho preso una valigetta. E il momento dopo è scomparso dietro la porta. ".
  • Riflessioni su alcuni argomenti e problemi del lavoro

    Che cos'è la gentilezza?

    È possibile coltivare in una persona una qualità come la gentilezza?

    Perché la gentilezza è la base della moralità umana??

    Quale qualità morale apprezzi di più? A questa domanda, molti rispondono a quella gentilezza. Sì, è la gentilezza che è la base della decenza, dell'attenzione a tutti gli esseri viventi, la reattività, la misericordia. Una persona gentile non è capace di crudeltà, aiuterà sempre chi ha bisogno di sostegno.

    Ecco come viene mostrato l'eroe della storia "Ledum" - Costa. Non ha amici in classe, tutti lo prendono in giro. Ma si scopre che è così gentile. Dedica tutto il suo tempo libero a scuola per aiutare chi ne ha bisogno: cammina con i cani degli anziani, persino un ragazzo costretto a letto. Supporta e aiuta anche il cane, che vive in una vecchia barca (anche Costa ha realizzato questa casa per lui) e aspetta il proprietario, che non tornerà mai più.

    Costa fa tutto questo con gioia, lo vive, questa è l'essenza del suo personaggio: aiutare chi è nel bisogno.

    Non è un caso che quando i ragazzi hanno scoperto questo, lo hanno guardato con occhi diversi. Il lettore è sicuro che anche tutti inizieranno a fare buone azioni - ci sono così tante persone in giro che hanno bisogno di aiuto.

    Come un ramo di rosmarino, in fiore, illumina tutto con bellezza, così la gentilezza è capace di miracoli. Lei è contagiosa. Anche altri vogliono fare buone azioni.

    L'uomo non è nato buono o cattivo. Così diventa. Pertanto, la gentilezza deve essere educata fin dall'infanzia. Opere come "Ledum" di Yulia Yakovleva sono un vero libro di testo per adolescenti e giovani. Non è un caso che l'autore abbia scritto che i suoi libri aiutano i bambini a vivere, a diventare più gentili gli uni con gli altri.

    Tema: "Qualità morali dell'uomo"

    Che tipo di persona si chiama altamente morale?

    Quali tratti della personalità ci permettono di giudicare una persona come una persona decente, morale?

    È possibile capire una persona dal suo aspetto, non vedendo le sue azioni, azioni.

    L'inganno della percezione esterna e superficiale dell'uomo.

    Quante volte giudichiamo una persona dal suo aspetto, dalle insignificanti azioni quotidiane, dal non cercare di capire. qual è la sua anima, come respira, vive, ciò che è importante per lui nel mondo.

    Quindi i compagni di classe di Costa vedevano in lui solo uno studente debole che non si preparava per le lezioni, restava indietro in tutte le materie, era passivo e talvolta si addormentava persino nell'ultima lezione. Quante risate! E nessuno ha cercato di capire com'era il suo compagno di classe.

    Ma una volta Costa sorprese tutti: mise rami di rosmarino in un barattolo. E poi il rosmarino è sbocciato all'improvviso. È stato un tale miracolo! I ragazzi hanno anche pensato che Costa fosse un vero mago. Si scopre come ama la natura, come ammira la tenerezza di un ramo fiorito!

    E quante persone aiuta, come si prende cura dei cani, non conoscendo la fatica. Dove va la sua passività? È attivo, gioioso, perché sta facendo ciò che ama. Vedi quanto è bella la sua anima, quanto bene irradia.

    Un uomo è bello nelle sue azioni e azioni. E non cerca sempre di dimostrare qualcosa alla gente quanto è bravo. Fa tranquillamente la sua cosa preferita e devi essere in grado di capire l'anima di questa persona per sentire quanto sia bella..

    La moralità è il comportamento di una persona secondo le leggi della moralità, gentilezza, decenza, giustizia. Devi imparare a vedere la bellezza di una persona, come hanno fatto i compagni di classe Costa, rendendosi conto che è una persona degna di rispetto.

    Tema: "Relazioni umane"

    Come dovrebbero essere costruite le relazioni tra le persone?

    Perché è così importante essere in grado di distinguere una persona decente e gentile da una persona indifferente e persino crudele?

    Quali principi morali dovrebbero essere la base delle relazioni umane?

    Un uomo vive tra le persone, è nella società che diventa una persona. Quanto è importante che durante l'infanzia siano poste le basi della moralità, i valori che una persona seguirà poi per tutta la vita.

    Costa ha insegnato la sua lezione di vita ai suoi compagni di classe, senza nemmeno volerlo. Con il suo amore per la natura, per i nostri fratelli minori, la nostra gentilezza e simpatia per le persone indifese e i cani, ha guadagnato il rispetto dei suoi compagni. È bello che siano stati in grado di capirlo, che la loro insegnante Yevgenia Ivanovna li abbia aiutati a vedere quanto fosse bella Costa. Lui, come un cespuglio di rosmarino, all'inizio era così poco appariscente, ma il tempo passava e tutti vedevano che la sua anima e le sue azioni erano belle, come un cespuglio di rosmarino in fiore. E l'atteggiamento nei confronti di Costa è completamente cambiato: dalla beffa all'ammirazione e al rispetto.

    Le relazioni tra le persone dovrebbero essere basate sul rispetto, l'empatia. Bisogna poter vedere in ognuno il meglio che spesso viene nascosto a prima vista. Comprendere le persone, valorizzarle, è ciò che insegna l'autore della storia..

    Tema: "Un vero insegnante"

    Quello che dovrebbe essere un vero insegnante?

    Qual è il ruolo di un insegnante di scuola nella crescita dei figli, nella formazione di qualità morali in essi?

    Quanti insegnanti sono stati nella vita delle persone! Probabilmente tutti conservano ricordi caldi nelle loro anime sui loro insegnanti di scuola che non solo hanno fornito conoscenza, ma hanno anche insegnato la vita.

    Ancora molto giovane Evgenia Ivanovna è un'insegnante della storia di Y. Yakovlev. Ma il lettore capisce, questo è un vero insegnante. È stata lei ad aiutare i bambini a capire com'è Costa, ha fatto tutto da sola per scoprire la ragione dell'eterna "assenza" del ragazzo nella lezione, quando pensa, a quanto pare, non delle lezioni. Sì, e per qualche motivo si stanca, si addormenta persino durante la lezione. Cosa gli sta succedendo? Ha scoperto che aiuta le persone e gli animali. Ai suoi occhi Costa è semplicemente cresciuta: è bellissimo. "Ora stava cambiando nei suoi occhi, come un ramoscello di rosmarino".

    Un vero insegnante è in grado di capire lo studente, di vedere in tutti il ​​bene che lo rende una persona reale. Ci insegna a capire gli altri, le leggi della morale che sono state create dalla gente per secoli: vivere. aiutare gli altri a essere misericordiosi con gli altri, la natura e gli animali, per valutare una persona secondo le sue azioni. non parole.

    Com'è meraviglioso quando ci sono insegnanti come Evgenia Ivanovna!

    Tema: "La formazione della personalità del bambino"

    Quali sono i modi per formare la personalità di un bambino?

    Qual è il ruolo degli adulti nella crescita dei bambini, in particolare gli insegnanti di scuola?

    Quale dovrebbe essere un esempio nella vita di un bambino, come imparare a vivere secondo le leggi della moralità?

    L'educazione dell'individuo è uno dei compiti più importanti della famiglia, della scuola e della società nel suo insieme. Fin dall'infanzia, a un bambino viene insegnato a fare “bene, non male”, instillando abilità comportamentali morali.

    Un ruolo importante in questo è l'attività dell'insegnante di scuola, le sue lezioni di gentilezza, che tiene quotidianamente, ogni ora - in classe, dopo le ore di scuola, parlando con i bambini, come fa Evgenia Ivanovna.

    A volte i bambini stessi possono presentare. a malincuore, lezioni di gentilezza e decenza. Misericordia e reattività, come ha fatto Costa, semplicemente per il suo comportamento, per il suo desiderio di aiutare coloro che hanno bisogno di questo aiuto.

    Il bambino insegna letteralmente tutto: un piccolo ramo di un rosmarino che sboccia improvvisamente può fare un vero miracolo: i bambini diventano improvvisamente più gentili, più decenti.

    Ogni parola, azione, persino un gesto di un adulto - tutto porta alla luce un bambino. Vicinanza alla natura, capacità di prendersi cura di piante, animali: tutto ciò li rende più gentili.

    La storia di Y. Yakovlev "Ledum" è un vero libro di testo per bambini. E se, dopo averlo letto, migliorano, allora l'autore ha completato il suo compito, ha scritto un'opera che aiuta gli adolescenti a vivere. Ha detto: "Nei bambini, cerco di distinguere l'uomo adulto di domani".

    Materiale preparato da: Melnikova Vera Aleksandrovna

    Yuri Yakovlev

    Sbadigliò con aria di sfida alle lezioni: chiuse gli occhi, disgustosamente arricciò il naso e aprì la bocca - non c'è altra parola per questo! Allo stesso tempo, ululò di non essere entrato in nessuna porta. Quindi scosse vigorosamente la testa - disperse il sogno - e fissò il tabellone. E dopo qualche minuto sbadigliai di nuovo.

    - Perché sbadigli? - chiese irritato Zhenya.

    Era sicura che stesse sbadigliando di noia. Era inutile chiederglielo: era una persona silenziosa. Sbadigli perché voleva sempre dormire.

    Ha portato un gruppo di sottili ramoscelli in classe e li ha messi in un barattolo d'acqua. E tutti ridevano delle aste e qualcuno cercava persino di spazzare il pavimento con loro, come una scopa. Lo tolse e lo rimise in acqua.

    Ha cambiato l'acqua ogni giorno.

    E Zhenechka ridacchiò.

    Ma una volta sbocciata la scopa. I ramoscelli erano coperti di piccoli fiori viola chiaro, simili alle violette. Da gemme gonfie, foglie verde chiaro scoppiarono con un cucchiaio. E fuori dalla finestra brillavano ancora cristalli dell'ultima neve che se ne andava.

    Tutto affollato dalla finestra. L'abbiamo guardato. Abbiamo cercato di catturare un delicato aroma dolce. E respirò rumorosamente. E hanno chiesto che tipo di pianta, perché fiorisce.

    - Ledum! Borbottò e se ne andò.

    Le persone diffidano delle persone silenziose. Nessuno sa cosa hanno in mente le persone mute: buone o cattive. Per ogni evenienza, pensano che sia male. Anche agli insegnanti non piacciono le persone silenziose, perché anche se siedono tranquillamente nella lezione, alla lavagna, ogni parola deve essere estratta da zecche.

    Quando il rosmarino è sbocciato, tutti hanno dimenticato che Costa era un uomo silenzioso. Pensava fosse un mago.

    E Zhenya iniziò a guardarlo con curiosità non mascherata.

    Zhenya era chiamata Evgenia Ivanovna dai suoi occhi. Piccoli, sottili, leggermente falcianti, capelli con coda di cavallo, collo con collo, tacchi con ferri di cavallo. Per strada, nessuno l'avrebbe scambiata per un insegnante. Qui ho attraversato la strada. C'erano ferri di cavallo. La coda svolazza nel vento. Ferma il cavallo! Non sente, corre. E per molto tempo il suono dei ferri di cavallo non si è ancora placato.

    Zhenya notò che ogni volta che suonava il campanello dell'ultima lezione, Costa balzò in piedi e corse fuori dalla classe. Con un ruggito, rotolò giù per le scale, afferrò il cappotto e, cadendo nelle maniche in viaggio, si nascose dietro la porta. Dove ha corso?

    È stato visto per strada con un cane, rosso fuoco. Le ciocche di lunghi capelli setosi svolazzavano come fiamme. Ma dopo un po 'si incontrò con un altro cane - sotto il corto mantello di una tigre colorano i muscoli del combattente. E più tardi, ha portato un marchio di fuoco nero su piccole gambe storte al guinzaglio. Il marchio del fuoco non era tutto carbonizzato: un'abbronzatura marrone bruciava sopra gli occhi e il petto.

    Cosa non hanno detto i ragazzi di Costa!

    "Ha un setter irlandese", hanno affermato. - Caccia le anatre.

    - Senza senso! Ha un vero pugile. Con tali tori selvaggi. Stranglehold! - altri hanno detto.

    - Non puoi distinguere i bassotti da un pugile!

    C'erano altri che litigavano con tutti:

    - Tiene tre cani!

    In realtà, non aveva un solo cane.

    E il setter? E il pugile? E il bassotto?

    Il setter irlandese era in fiamme. Il pugile, come prima del combattimento, giocava con i muscoli. Bassotto annerito con un marchio di fuoco bruciato.

    Che tipo di cani erano e che relazione avevano con Kostya, nemmeno i suoi genitori lo sapevano. Non c'erano cani in casa.

    Quando i genitori tornarono dal lavoro, costrinsero il figlio a tavola: scricchiolò con una piuma o borbottò i verbi sotto il naso. Quindi si sedette in ritardo. Cosa c'entrano i setter, i pugili, i bassotti?

    Costa è apparso a casa quindici minuti prima dell'arrivo dei suoi genitori e aveva a malapena il tempo di pulirsi i pantaloni dai peli di cane.

    Tuttavia, oltre a tre cani, c'era anche un quarto. Enorme, grosso, di quelli che salvano le persone catturate in montagna con valanghe di neve. Pale sottili e affilate uscivano da sotto la lana lunga caduta, i grandi occhi infossati sembravano tristi, pesanti zampe di leone - qualsiasi cane può essere abbattuto con la zampa di una tale zampa - camminavano lentamente, stanchi.

    Nessuno ha visto Costa con questo cane..

    La chiamata dell'ultima lezione è un bagliore. Ha chiamato Costa nella sua vita misteriosa, di cui nessuno aveva idea..

    E non importa quanto vigile Zhenechka lo guardasse, non appena distolse lo sguardo per un momento, Costa scomparve, scivolò via dalle sue mani, svanì.

    Una volta Zhenechka non riuscì a sopportarlo e si precipitò dietro di lei. Volò fuori dall'aula, batté i ferri di cavallo sulle scale e lo vide nel momento in cui stava correndo verso l'uscita. Sgattaiolò fuori dalla porta e corse dietro di lui in strada. Nascondendosi dietro la schiena dei passanti, fuggì, cercando di non battere i ferri di cavallo e una coda di cavallo si sviluppò nel vento.

    Si è trasformata in un ranger.

    Costa corse a casa sua - viveva in una casa di peeling verde, scomparve nelle scale e comparve cinque minuti dopo. Durante questo periodo, è riuscito a gettare la sua valigetta senza spogliarsi per ingoiare un pranzo freddo, riempirsi le tasche di pane e il resto della cena.

    Zhenya lo stava aspettando dietro la sporgenza della serra. Le balenò accanto. Si affrettò a seguirlo. E ai passanti non è venuto in mente che la ragazza che correva e leggermente falciava non era Zhenechka, ma Evgenia Ivanovna.

    Costa si immerse in una stradina storta e si nascose nella porta principale. Suonò il campanello. E subito si udì uno strano ululato e graffio di una forte zampa artigliata. Poi l'ululato si trasformò in una corteccia impaziente e si grattò in un rullo di tamburi.

    - Silenzio, Artyusha, aspetta! - urlò Costa.

    La porta si aprì e un ardente cane rosso si lanciò contro il Coete, posò le zampe anteriori sulle spalle del ragazzo e cominciò a leccargli naso, occhi, mento con una lunga lingua rosa.

    Dove c'è! Ci fu un abbaiare e un rombo sulle scale, ed entrambi - un ragazzo e un cane - si precipitarono giù con una velocità incredibile. Hanno quasi abbattuto Zhenya, che a malapena è riuscito a rannicchiarsi sulla ringhiera. Nessuno dei due le prestò attenzione. Artyusha girò attorno al cortile. Cadde sulle zampe anteriori e gettò le zampe posteriori come un bambino, come se volesse spegnere la fiamma. Allo stesso tempo, abbaiò, saltò e si sforzò di leccare Koetu sotto shock o nel naso. Quindi corsero, raggiungendosi. E poi con riluttanza tornò a casa.

    Sono stati accolti da un uomo magro con una stampella. Il cane si strofinò contro l'unica gamba. Le lunghe orecchie morbide del setter assomigliavano alle orecchie di un cappello invernale, ma non c'erano corde.

    - Qui andiamo a fare una passeggiata. A domani ”, ha detto Costa..

    - Grazie. Fino a domani.

    Artyusha scomparve e divenne più scuro sulle scale, come se avessero spento un fuoco.

    Ora dovevo correre tre blocchi. A una casa a due piani con balcone, che si trovava sul retro del cortile. Sul balcone c'era un cane boxer. Sfacciato, con una coda corta e tagliata, si fermò sulle zampe posteriori e posò le zampe anteriori sulla ringhiera..

    Il pugile non distolse gli occhi dal cancello. E quando è apparso Costa, gli occhi del cane si sono illuminati di gioia oscura.

    - Atilla! - urlò Costa, correndo nel cortile.

    Il pugile strillò piano. Dalla felicità.

    Costa corse nel fienile, prese le scale e la trascinò sul balcone.

    La scala era pesante. Il ragazzo ebbe grandi difficoltà a sollevarla. E Zhenya si trattenne a malapena per non correre in suo aiuto.

    Quando Costa finalmente mise le scale sulla ringhiera del balcone, il pugile scese a terra. Cominciò a strofinarsi i pantaloni del ragazzo. Allo stesso tempo, stava stringendo la zampa. Gli faceva male la zampa.

    Costa tirò fuori le provviste avvolte in un giornale. Il pugile aveva fame.

    Mangiava avidamente, ma allo stesso tempo guardò Costa, e nei suoi occhi c'erano così tanti sentimenti inespressi che sembrava parlare ora.

    Quando la cena del cane fu finita, Costa diede una pacca sulla spalla del cane, attaccò un guinzaglio al colletto e andarono a fare una passeggiata.

    Gli angoli cadenti della grande bocca dalle labbra nere del cane sussultarono dai gradini elastici. A volte un pugile stringeva una zampa dolorante.

    Zhenechka sentì il bidello dire dopo di loro:

    - Metti il ​​cane sul balcone e a sinistra. E almeno muore di fame! Dopo tutto, gente.

    Quando Costa se ne andò, il pugile lo guardò con occhi pieni di devozione. Aveva il viso con rughe scure, una profonda piega gli attraversava la fronte. Mosse silenziosamente il moncone della coda.

    Zhenya improvvisamente voleva stare con questo cane. Costa si affrettò.

    In una casa vicina al piano terra un ragazzo era malato - era costretto a letto. Era il suo bassotto, un marchio di fuoco nero su quattro zampe. Zhenya rimase in piedi sotto le finestre e sentì la conversazione di Costa e un ragazzo malato.

    "Ti sta aspettando", disse la paziente..

    "Stai soffrendo, non ti preoccupare", si udì la voce di Costa..

    - Sono malato. Non mi preoccupo - rispose il paziente. - Forse ti darò la bici se non riesco a guidare.

    - Non ho bisogno di una bicicletta.

    - La mamma vuole vendere Lapti. Non ha tempo di camminare con lui al mattino.

    "Verrò la mattina", rispose Costa dopo averci pensato. - Solo molto presto, prima di andare a scuola.

    - Non tornerai a casa?

    - Niente. Io tiro. in triple. Voglio solo dormire, sto facendo le lezioni tardi.

    - Se esco, facciamo una passeggiata insieme.

    - Fumi? - chiese il paziente.

    "Non fumatori", rispose Costa..

    - Bene, siamo andati. Stai soffrendo. non preoccuparti. Andiamo, Lapot!

    Il bassotto si chiamava Laptem. Costa uscì tenendo il cane sotto il braccio.

    E presto stavano già camminando lungo il marciapiede. Accanto a stivali, stivali, scarpe su gambe storte, il Lapot nero veniva tritato.

    Zhenya seguì il bassotto. E le sembrava che questo cane rosso fuoco fosse bruciato e trasformato in un tale marchio. Voleva parlare con Costa. Chiedigli dei cani che ha nutrito, camminato, mantenuto la loro fiducia negli umani. Ma seguì silenziosamente le orme della sua studentessa, che disgustata sbadigliava in classe ed era conosciuta come una persona silenziosa. Ora stava cambiando nei suoi occhi come un ramo di rosmarino.

    Ma Lapot se ne andò e tornò a casa. Costa andò avanti e il suo compagno invisibile - Zhenechka - si nascose di nuovo dietro i passanti. Le case sono diminuite di dimensioni. E la rotazione è diventata molto piccola.

    La città stava finendo. Le dune iniziarono. Per Zhenya era difficile camminare con i tacchi alti lungo la sabbia appiccicosa e le radici goffe dei pini. Alla fine ha rotto il tallone.

    E poi il mare sembrava.

    Era poco profondo e piatto. Le onde non cadevano sulla costa bassa, ma silenziosamente e tranquillamente strisciavano sulla sabbia e rotolavano via altrettanto lentamente e silenziosamente, lasciando un bordo bianco di schiuma sulla sabbia.

    Il mare sembrava assonnato e letargico, incapace di tempeste e tempeste..

    Ma c'erano tempeste. Lontano dalle dune, oltre l'orizzonte.

    Costa camminava lungo la costa, sporgendosi in avanti - contro il vento. Zhenya si tolse le scarpe, a piedi nudi era più facile camminare, ma sabbia fredda e bagnata gli bruciava i piedi. Sulla riva, le reti appese a paletti con galleggianti rotondi in vetro si stavano prosciugando, le barche erano a testa in giù con una chiglia.

    All'improvviso, in lontananza, sul bordo della riva, apparve un cane.

    Rimase immobile, in uno strano stordimento. Testa grande, con scapole affilate, coda in giù. Il suo sguardo. era diretto verso il mare. Stava aspettando qualcuno dal mare.

    Costa si avvicinò al cane, ma non girò nemmeno la testa, come se non avesse sentito i suoi passi. Fece scorrere una mano nella lana caduta.

    Il cane mosse leggermente la coda. Il ragazzo si accovacciò e posò davanti al cane il pane e i resti del suo pranzo avvolti nel giornale. Il cane non si è ravvivato, non ha mostrato alcun interesse per il cibo. Costa iniziò ad accarezzarla e a convincerla:

    - Beh, mangialo. Bene, mangia un po '.

    Il cane lo guardò con grandi occhi infossati e rivolse di nuovo lo sguardo verso il mare..

    Zhenechka si nascose dietro le reti appese, come se catturata, impigliata in esse e non poté scappare per accarezzare il suo cane e dire:

    “Bene, mangialo. Bene, mangia almeno un po '! ”

    Costa prese un pezzo di pane e lo portò alla bocca del cane. Sospirò profondamente e forte, come un uomo, e cominciò a masticare lentamente il pane.

    Mangiava senza alcun interesse, come se fosse piena o abituata a cibo migliore del pane, del porridge freddo e di un pezzo di carne tendente alla zuppa. Mangiava per non morire. Doveva vivere. Stava aspettando qualcuno dal mare.

    Quando tutto fu mangiato, Costa disse:

    Il cane guardò di nuovo il ragazzo e obbedientemente camminò accanto a lui. Aveva zampe pesanti e una passeggiata da leone piacevole e dignitosa. Tracce piene d'acqua.

    Macchie di olio si riversarono nel mare. È come una catastrofe avvenuta da qualche parte oltre l'orizzonte, un arcobaleno è crollato e il suo relitto è caduto a terra.

    Il ragazzo e il cane camminavano lentamente e Zhenechka, il localizzatore Zhenechka, sentì Costa dire al cane:

    - Sei bravo. Sei fedele Vieni con me. Non tornerà mai più. È morto. Pioniere onesto.

    Il cane era silenzioso. Non avrebbe dovuto parlare. Non distolse gli occhi dal mare. E ancora una volta non credeva a Costa. aspettato.

    "Che cosa devo fare di te?" Chiese il ragazzo. - Non puoi vivere da solo in riva al mare. Un giorno devono partire.

    La rete da pesca è finita. E Zhenechka sembrava uscire dalla rete.

    Costa si guardò intorno e vide un insegnante. Rimase a piedi nudi sulla sabbia e le scarpe contenevano iodio con il topo. E il pescaggio, tirandosi dal mare, agitava i capelli, la coda di cavallo.

    - Cosa fare con lei? Chiese a Costa, sconcertata..

    - Lei non ci andrà. Lo so ”, ha detto il ragazzo. Per qualche ragione, non fu sorpreso dall'aspetto dell'insegnante. - Non crederà mai che il proprietario sia morto.

    Zhenya andò dal cane. Il cane ringhiò sordamente, ma non abbaiò, non si precipitò verso di lei.

    "L'ho trasformata in una casa da una vecchia barca." Io nutro. Lei è molto magra. Prima mi ha morso.

    - Mano. Ora tutto è guarito. Ho lubrificato con iodio.

    Dopo qualche altro passo, ha detto:

    - I cani aspettano sempre. Perfino i morti. Hanno bisogno di aiuto.

    Il mare è sbiadito ed è diventato, per così dire, di dimensioni più piccole. Il cielo sbiadito si avvicinò alle onde assonnate. Kosta e Zhenechka condussero il cane al suo posto permanente, dove non lontano dall'acqua giaceva una barca rovesciata, sostenuta da un blocco di legno, in modo che potesse arrampicarsi sotto di essa. Il cane andò in acqua. Sab sulla sabbia. E si bloccò di nuovo nella sua eterna aspettativa.

    L'insegnante e lo studente tornarono rapidamente, ma quando la riva fu finita, dietro le dune Zhenechka si fermò e disse:

    - Non posso così in fretta. Il mio tallone è rotto.

    "Devo tenere il passo prima che arrivino", ha detto Costa..

    Costa guardò attentamente Zhenechka e chiese:

    - Raggiungerò lentamente.

    - Forse guidare un chiodo? Hai un chiodo?

    - Non lo so. - Zhenya gli porse una scarpa.

    Girò il tallone come un dente che vacilla. E bussò a una pietra.

    "Ora è meglio", ha detto Zhenya, mettendosi la scarpa.

    Ma camminava zoppicando, calpestando la punta del piede in modo che il tallone si reggesse.

    Il giorno dopo, alla fine dell'ultima lezione, Costa si addormentò. Sbadigliò, sbadigliò, ma poi lasciò cadere la testa su un gomito piegato e si addormentò. All'inizio, nessuno notò che stava dormendo. Poi qualcuno ridacchiò.

    E Zhenya vide che stava dormendo.

    "Tranquillo", ha detto. - piuttosto tranquilla!

    Quando voleva, tutto era come doveva essere. Tranquillo così tranquillo.

    "Sai perché si è addormentato?" Sussurrato Yevgenia Ivanovna. Te lo dirò. Cammina con i cani degli altri. Li nutre. I cani aspettano sempre. Perfino i morti. Hanno bisogno di aiuto.

    La campana suonò dall'ultima lezione. Suonò forte e persistente.

    Costa non ha sentito la chiamata. Ha dormito.

    Evgenia Ivanovna - Zhenechka - si chinò sul ragazzo addormentato, gli posò una mano sulla spalla e scosse leggermente. Lui sussultò e aprì gli occhi..

    - Una chiamata dall'ultima lezione, - disse Zhenechka, - devi andare.

    Costa balzò in piedi. Ho preso una valigetta. E nell'istante successivo si nascose dietro la porta.

    Film Quando il Ledum Blooms Blossom guarda online

    Elena Lyadova ("Tamburello, tamburo", "Lyubka") nel piercing e vitale melodramma "When Ledum Blossoms". Puoi guardare questo film sulla difficile condivisione femminile e l'eterna aspettativa di felicità online nel nostro cinema online. Anna Sedova cadde in un numero di prove così difficili che avrebbero spezzato qualsiasi altra persona. E solo la volontà di ferro e l'amore per il figlio hanno aiutato l'eroina a non arrendersi. Per tutta la sua vita familiare, Anya ha lavorato duramente per due: suo marito stava bevendo disperatamente e doveva portare tutto sulle sue fragili spalle, cercando di nutrire il bambino e uscire dalla povertà. Una volta, durante un'altra lite, il padre ubriaco di Sasha alzò la mano contro Anya e il ragazzo non riuscì a sopportarlo: afferrò un martello e colpì suo padre. È morto. Chiunque abbia preso la colpa si è rivelato essere nella colonia e Sasha - nell'orfanotrofio. Per una donna, arrivò un nuovo ciclo di sofferenza, e poi un altro: una nuova vita in generale si rivelò non più facile della vita in prigione. E solo Sasha ha sempre sostenuto sua madre: credeva che quando un rosmarino sboccia in una palude, fa semplicemente un desiderio e nella loro vita tutto cambierà in meglio.

    Ti invitiamo a guardare il film "When the Ledum Blooms" nel nostro cinema online gratuitamente in buona qualità HD. Buona visione!

    Quando fiorisce il rosmarino

    La trama del film:

    L'eroina del film “When the Ledum Blooms” Anna è essenzialmente una donna infelice. Lavora in una normale clinica distrettuale e sta cercando di nutrire la sua famiglia da sola: suo figlio scolaro, Sasha, e suo marito addormentato. Ma non ci sono mai soldi, e ci sono scandali eterni da cui il ragazzo si nasconde nel mondo dei suoi sogni: Sasha crede che tu debba solo esprimere un desiderio su un rosmarino in fiore in modo che tutto diventi buono. Ma peggiora solo quando, durante un altro litigio in casa, un ragazzo colpisce un padre ubriaco con un martello in testa.

    Recensioni e recensioni del film

    Un altro "sapone" legalmente analfabeta. Quali 6 anni. Anche se ammettiamo che Anna abbia ucciso, allora si tratta di un omicidio involontario, o di un eccesso dell'autodifesa necessaria, o di un affetto, cioè degli articoli 107-109, ma non 105! Vi è un massimo di 2-3 anni e in assenza di circostanze aggravanti e la presenza di una massa di attenuanti m. punizione senza detenzione o una piccola pena sospesa. Per non parlare del fatto che, dati i dati oggettivi dell'indagine, la testimonianza del minore e l'opinione dello stesso investigatore, che questo può essere considerato un incidente, non dovrebbe esserci alcun processo criminale, perché non ci sarebbero accuse corrispondenti. E il sincero riconoscimento di una donna qui non ha alcuna importanza.
    Inoltre: come può una zia, anche come custode, essere in grado di vendere l'appartamento di qualcun altro (anche se con l'aiuto di alcuni misteriosi "aiutanti")? L'appartamento è legalmente di proprietà degli eredi dell'assassinato, ovvero moglie e figlio. Anna non ha perso proprietà per il fatto di essere stata condannata! L'appartamento di qualcun altro non può essere venduto in alcun modo, per niente - tali metodi non esistono in natura!
    Per quanto tempo il canale Domashny sarà suo, per così dire, "film" per fuorviare gli spettatori.

    Quando fiorisce il rosmarino (2010)

    Anna, una dottoressa del policlinico distrettuale, sta lavorando sodo per sfamare la sua famiglia: suo marito e suo figlio scolaro. Tuttavia, quante eroine non combattono, la vita non migliora ?? non ci sono abbastanza soldi per niente e ci sono continui litigi a casa. Son Sasha sta lottando per aiutare sua madre, anche se è ancora un bambino. Sasha conosce il rimedio giusto per i fallimenti: nella palude fiorirà il rosmarino ?? lui e sua madre esprimeranno un desiderio su di lui e tutto andrà bene per loro

    Tuttavia, la vita lo ordina diversamente: quando un marito ubriaco alza ancora una volta la mano su Anna, Sasha batte suo padre nei cuori con un martello in testa. La vita familiare crolla dall'oggi al domani: un padre muore, Anna viene mandata in una colonia e suo figlio va in un orfanotrofio.

    Dopo molti anni, l'eroina dovrà ricominciare da zero. Deve affrontare molte prove prima che il Ledum fiorisca per lei..

    Quando fiorisce il rosmarino

    Abbiamo leggermente modificato gli elementi della pagina con il film in modo tale che sarebbe più conveniente per gli appassionati di film trovare tutte le informazioni necessarie sul film, guardarlo online, scaricare o utilizzare altre numerose funzionalità del nostro sito. La principale innovazione: il lettore per la visualizzazione online si trova nella parte superiore della pagina.

    Ora sul nostro sito c'è l'opportunità di guardare film online

    Siamo lieti di informarti che ora sul sito c'è la possibilità di guardare film online. Altre funzionalità utili sono state aggiunte..

    Nuova sezione Preferiti - Interessi

    Ora le funzionalità del menu Preferiti sono state riempite con una nuova sezione "Interessi", che apre nuove ampie opportunità uniche e piacerà sicuramente a tutti gli appassionati di film.

    Home - Forum - Discussione sui film - Quando Ledum Blooms

    Film: When Ledum Blooms (2010) Leggi di più

    Anna lavora come dottore in clinica e si sta impegnando a fondo per garantire una vita dignitosa alla sua famiglia: il piccolo figlio Sasha e il marito alcolizzato. Sasha è molto preoccupata per sua madre e cerca di aiutarla. Sasha crede che presto un rosmarino fiorirà in una delle paludi, e poi lei e sua madre saranno in grado di esprimere il loro caro desiderio su di lui, il che si avvererà sicuramente. Ma i sogni del ragazzo non sono destinati a diventare realtà. Durante una lite iniziata dal padre ubriaco della famiglia, che protegge sua madre, Sasha colpisce il rissa con un martello in testa. Il padre muore, Anna viene inviata alla colonia e Sasha - all'orfanotrofio....

    Quando fiorisce il rosmarino?

    Divertente come ciò possa essere confuso! Soprattutto se non si specifica cosa si intende esattamente.

    Ledum - in effetti, la pianta è estremamente velenosa. Anche mangiarne il miele non è particolarmente raccomandato - è pieno di avvelenamenti gravi. L'azione di Ledum è infatti simile alle sostanze psicotrope: irritabilità, aumento dell'irritabilità, vertigini, riduzione del tasso di reazione, talvolta sonnolenza e apatia, fino a paralisi e perdita di reazione all'ambiente.

    Tuttavia, come qualsiasi veleno, il rosmarino nelle giuste dosi è una cura: per tosse, naso che cola, bronchite, ferite e ustioni -.

    Ledum si trova nella parte europea della Russia, in Primorye e Amur, Chukotka, Kamchatka e Sakhalin, Yakutia e Carelia. La gente lo chiama "cisto" e "klopovnik" - sia quello, sia un altro, per un forte odore espressivo.

    Fiorisce a maggio e giugno. Piccoli fiori belli, fortemente profumati, asterischi. bianca.

    Sì, non ho effettuato una prenotazione. È bianco. Dal momento che il vero e genuino rosmarino che porta questo nome "secondo la legge biologica" non ha nulla a che fare con il bello lilla, un simbolo dell'Estremo Oriente,.

    Oltre a uno - appartiene alla stessa famiglia di Heathers e allo stesso genere - Rodendrons.

    Ciò che cresce sulle colline dell'Estremo Oriente e del Caucaso non si chiama affatto rosmarino. Il suo vero nome è rododendro..

    Nel Caucaso, una specie che si chiama rododendro caucasico sta crescendo. È bianco, crema e rosa pallido.

    In realtà, da nessuna parte, tranne nel Caucaso, si trova in natura. Sembra molto alpino e lunatico. E fiorisce in giugno-luglio.

    A proposito, il miele da esso è gustoso e sano - per il cuore e i vasi sanguigni, e anche le sue tinture sono bevute per mal di testa e avvelenamento da mercurio.

    Le colline di Primorye, Amur, Sakhalin, Kamchatka in primavera sono decorate con rododendro dauriano.

    Autentico bel colore viola espressivo. È bravo senza fiori - decorato con foglie verde scuro e lucenti. E come fiorirà. Una tela singola continua, una foschia lilla che galleggia sopra le pendici.

    Come un parente caucasico, il rodendron daursky tratta le malattie del sistema cardiovascolare, riduce la pressione e la sua infusione sopprime l'attività di colera vibri e difterite bacillo.

    Fiorisce molto presto: l'Estremo Oriente è abituato ad associare con esso l'arrivo della vera primavera e l'instaurazione del caldo. Questa è la fine di aprile-inizio maggio. Cioè, infatti, sta già fiorendo e tra circa una settimana finirà questo fantastico spettacolo.

    Sommario Y. Yakovlev "Ledum"

    "Ledum" è una storia scritta da Yuri Yakovlev nel 1972. Nel 1984, basato sul libro, uscì un film intitolato "Lasciami fare una passeggiata con il tuo cane". Questa è la storia di un ragazzo che si occupava di cani bisognosi di cure. Alcuni cani furono abbandonati, mentre altri furono feriti dai proprietari, quindi non poterono allevare completamente gli animali.

    Brevemente sui personaggi

    Prima di procedere a un breve riassunto del lavoro di Y. Yakovlev "Ledum", dovresti conoscere i personaggi principali:

    • Costa è un ragazzo che dorme costantemente a scuola. I bambini e l'insegnante credono di essere un bullo che non rispetta l'insegnante. Ma in realtà, si stanca molto, mentre osserva gli animali tutto il giorno;
    • Evgenia Ivanovna - insegnante;
    • Artyusha è un cane accompagnato dal personaggio principale. Il proprietario dell'animale non può uscire perché è disabile;
    • Attilla - un pugile con una zampa danneggiata, i cui proprietari se ne sono andati;
    • Bast - un bassotto, il cui proprietario non può alzarsi dal letto;
    • Un cane sulla riva, di cui nessuno conosce il nome - il suo padrone salpò in mare e non ritornò.

    Ripetizione molto breve

    In una breve sintesi del lavoro "Ledum" ci viene presentato un personaggio di nome Costa. Il protagonista spesso sbadiglia e dorme in classe. L'insegnante Evgenia Ivanovna considera questo comportamento irrispettoso nei confronti del suo lavoro..

    Un giorno un ragazzo portò qualche strana pianta nel suo studio. I bambini iniziarono a ridere, credendo che fosse una scopa. Ma non appena lo studente ha messo la pianta in un secchio d'acqua, è fiorita con bellissimi fiori lilla. I bambini hanno chiesto che tipo di fiore. Ha detto che era Ledum.

    Una volta Evgenia Ivanovna ha deciso di seguire lo studente per scoprire perché è sempre così assonnato. Dopo la scuola, Costa andò a casa, dove fu accolto da un cane di nome Artyusha. Il giovane portava a spasso un cane ogni giorno, perché il suo padrone non poteva camminare.

    Quindi il giovane ha visitato un altro cane - Atilla. L'animale ha sofferto a causa di una zampa dolorante. Inoltre, i proprietari hanno lanciato un passaggio affamato e malato sul balcone, e se ne è andato. Il ragazzo non poteva proprio lasciare l'amico nei guai. Atilla ringrazia il personaggio principale.

    Quindi il giovane andò da un altro cane. Questa volta a un bassotto di nome Lapot. Il proprietario è un bambino costretto a letto che semplicemente non è in grado di portare a spasso il cane. Questo è stato fatto da Costa.

    Verso sera, il protagonista ha visitato il suo ultimo amico vicino al mare. Lì, l'animale stava aspettando il proprietario, che nuotò via, ma non tornò mai più. Il personaggio principale ha nutrito il cane ed è tornato a casa.

    La mattina dopo Costa si addormentò di nuovo durante la lezione. Come al solito, i compagni di classe iniziarono a ridere di lui, ma l'insegnante chiese loro di non farlo più. Ha parlato del motivo per cui il ragazzo dorme costantemente: si stanca, aiutando le persone bisognose e i loro animali domestici. Dopo la telefonata Costa è andata di nuovo a trovare amici.

    Cani e fiori

    Sommario

    Un breve riassunto della storia racconta di un giovane di nome Costa e dell'insegnante Evgenia Ivanovna. Lo studente sbadiglia costantemente in classe, succede che si addormenta anche durante le lezioni. La donna crede che con tale comportamento esprima la sua mancanza di rispetto per il suo lavoro.

    Una volta il personaggio principale ha portato alcuni rami a scuola e li ha messi in un secchio d'acqua. I bambini rimasti iniziarono a ridere del ragazzo, alcuni volevano addirittura spazzare il pavimento con queste piante. Ma all'improvviso la scopa cominciò a essere coperta di foglie verdi e bellissimi fiori lilla. Tutto intorno rimase sorpreso dalla bellezza della misteriosa pianta, nessuno poteva distogliere lo sguardo da lui. I ragazzi hanno chiesto a Costa il nome di questa pianta. Ha detto che era Ledum.

    Dopo che il ragazzo portò la pianta in classe, l'atteggiamento nei suoi confronti migliorò sia dal lato dei bambini che dell'insegnante.

    I bambini spesso chiamavano Evgeny Ivanovna Zhenechka per i loro occhi. Il motivo è che la ragazza era magra e piccola. Inoltre, indossava una pettinatura a coda di cavallo..

    Un giorno Zhenechka seguì Costa. Voleva sapere come passa il tempo dopo le lezioni. Il personaggio principale è andato a fare una passeggiata con un cane di nome Artyusha. Il proprietario dell'animale stesso non poteva allevare completamente un animale domestico, poiché era un invalido. Il ragazzo lo aiutò disinteressatamente. Inoltre, amava sinceramente questo setter..

    Dopo una passeggiata con il cane, lo studente ha camminato per diversi isolati e si è fermato vicino a una casa a due piani. Viveva un altro cane, il cui nome era Atilla. Aveva una zampa dolorante, inoltre, i proprietari hanno lasciato e lasciato il cane. Il ragazzo alimentava costantemente il pugile e poi camminava con lui. Nello sguardo di Attila si poteva vedere quanto fosse grato al suo amico.

    Costa quindi visitò un'altra casa. C'era un bambino malato che non poteva alzarsi dal letto. Aveva anche un cane - un bassotto di nome Lapot. I genitori intendevano addirittura portare l'animale ad altri proprietari, ma il bambino malato non voleva perdere il suo unico amico. Costa decise di sentirsi dispiaciuto per il ragazzo, quindi veniva quotidianamente a passeggiare con il suo bassotto.

    La sera, Costa andò in riva al mare. Un altro cane era seduto lì. Evgenia Ivanovna era già difficile uscire dalla stanchezza, il suo tallone si era persino rotto. Il cane seduto sulla riva era grande ma magro. Il cane guardava continuamente il mare: aspettava il proprietario, che andava a vela, ma non tornava più. Il ragazzo nutrì il cane, lo accarezzò e lo persuase anche ad andare a casa sua. Ma il cane ha continuato ad aspettare.

    Questa volta l'insegnante ha deciso di avvicinarsi al cane e al ragazzo. Voleva accarezzare il cane, ma lui iniziò ad abbaiarla. L'animale era spaventato, non gli piacevano gli estranei. Costa, a quanto pare, non fu affatto sorpreso di incontrare l'insegnante qui. Il personaggio principale ha detto che nutre il cane, raccontando la storia di un animale abbandonato. Camminarono a casa insieme. Evgenia Ivanovna era già esausta, per lei era difficile andare a causa di un tallone rotto. Il protagonista ha offerto il suo aiuto. Fu in grado di trovare una pietra e inchiodare un tallone rotto su un'unghia.

    Dopo che il giovane corse rapidamente a casa sua. La giornata è finita e ha ancora bisogno di pulire i suoi vestiti dai resti di lana, e le lezioni, ovviamente, non sono state fatte.

    In questo modo, Evgenia Ivanovna è stata in grado di scoprire il segreto del ragazzo. Era orgogliosa che ci fosse un ragazzo così simpatico tra i suoi studenti..

    Il giorno successivo, il protagonista si è addormentato di nuovo durante le lezioni. E di nuovo i compagni di classe iniziarono a ridere. Ma Evgenia Ivanovna ha chiesto agli studenti di smettere: ha detto che Costa si sente stanca, perché passa tutto il giorno a prendersi cura degli animali domestici che hanno bisogno di cure. Dopo una chiamata dalla lezione, l'insegnante ha svegliato il personaggio principale in modo che potesse di nuovo andare dai suoi amici. Costa andò immediatamente da quelli che lo stavano aspettando..

    L'idea principale del lavoro

    L'autore ci parla di un ragazzo molto gentile che non ha lasciato i cani nei guai. La storia insegna che non dovremmo incolpare le persone di cui non sappiamo nulla. Forse molti non capiscono il nome della storia - "Ledum". Come può una pianta essere associata a un ragazzo o a un cane? Il motivo è che il personaggio principale, come un fiore, non dice nulla, ma fa molto e porta gioia agli altri. Ha aiutato i proprietari e i loro animali domestici. Secondo i volti di quest'ultimo, si potrebbe dire che fiorirono anche come un rosmarino. Dopo aver letto il riassunto del racconto di Yakovlev "Ledum", non si può fare a meno di capire l'importanza della compassione e aiutare gli altri.

    Vi Piace Su Cactus

    In questo articolo, parleremo di come coltivare piantine di cavolfiore. Le regole di base per la preparazione di semi, terreno, piantagione, top dressing, cura, irrigazione, piantando piantine nel terreno.

    Il crisantemo è una cultura floreale annuale o perenne della famiglia Astro. Più di 29 specie si trovano in Asia, dove il clima settentrionale e temperato. La sua terra natale è Cina, India, Giappone.