Viole domestiche: caratteristiche di cura e crescita

Le violette da interno sono uno dei fiori domestici più comuni e popolari che occupano un posto d'onore sui davanzali delle finestre di ragazze e donne. Sono facili da curare, non richiedono la creazione di condizioni speciali, mentre ci sono molte varietà insolitamente belle di fiori che possono decorare la casa di qualsiasi amante. Ma la loro domanda è spiegata da altri motivi: fioritura regolare, lussureggiante, dimensioni compatte, aroma quasi allergico quasi completo e piacevole, appena percettibile.

Nella stragrande maggioranza dei casi, le viole domestiche (senpolia) sono piante perenni, meno spesso si possono trovare varietà annuali. Crescono in un cespuglio basso senza gambo centrale, ma senza rinnovamento possono avere una certa parvenza che è desiderabile eliminare. Il fogliame è spesso, verde chiaro o scuro. I fiori possono essere sia lisci che di spugna di vari colori, anche combinati, modellati.

Questa volta considereremo come prendersi cura delle violette a casa e ottenere risultati eccellenti con il minimo tempo e fatica. Ti diremo come trapiantare e propagare queste piante. Elenchiamo le principali difficoltà che sorgono quando si alleva questo fiore, che puoi gestire da solo.

Varietà popolari di violette

  • Flamenco. I fiori sono semi-doppi, di una tonalità rosa-lilla con una frangia verdastra e un nucleo giallo brillante. La "volant" verde è una caratteristica distintiva della specie.
  • Falene di fuoco. I fiori sono rossi o bordeaux, con petali semplici con una leggera frangia. Meno comune con bordi chiari.
  • Marte. Con grandi gemme di colore lampone, caratterizzato dalla presenza di un ampio volant. I bordi possono essere decorati con un bordo bianco..
  • Rococo Viol. Queste violette fatte in casa sono varietà di spugna. Hanno fiori blu intenso. La forma ricorda le palle ricci, perfettamente combinate con fogliame verde chiaro.
  • Rosmarino. Piante con fiori a forma di stella in spugna. Il colore principale è il rosa, con schizzi di inchiostro e un bordo chiaro.
  • Rosa rococò Sembra rose di medie dimensioni, delicato colore rosato. Appartiene alle varietà di terry.

Viole - assistenza domiciliare

Condizioni di allevamento adatte

Per una fioritura normale e regolare del Saintpoly, è richiesta la conformità con alcuni fattori:

  • Temperatura: 20-22 ° C ottimale, senza bruschi cambiamenti da meno a più, non piace stare sotto la finestra o in correnti d'aria.
  • Illuminazione. Le violette a casa per i principianti hanno bisogno di una buona luce, ma senza luce solare diretta. Se la finestra si trova sul lato chiaro della casa, è meglio posizionare le piante dietro una tenda sottile su un tavolino da caffè o un supporto speciale.
  • Umidità dell'aria. È auspicabile mantenerlo al livello del 50%. Per fare questo, basta mettere un asciugamano bagnato sulla batteria o mettere un secchio di acqua fresca accanto ai fiori.
  • Top spogliatoio. Come tutte le piante domestiche, devono essere reintegrate: vengono utilizzati fertilizzanti speciali, a volte possono essere annaffiati con una soluzione debole di permanganato di potassio.
  • Si consiglia di girare le violette relativamente spesso ai lati opposti rispetto al sole in modo che non cadano da nessuna parte e crescano uniformemente.
  • Pulire. Rimuovi regolarmente le foglie vecchie, malate, i fiori sbiaditi: questo stimola la crescita di nuove.

Come innaffiare le viole?

Esistono quattro modi principali:

  • Superiore. Viene eseguito non come molte piante domestiche - in una presa, ma nel terreno, sotto le foglie. Se arriva sulle foglie, bagnale, evita l'umidità eccessiva. Il tempo di irrigazione è determinato in modo indipendente, dal livello di secchezza del substrato.
  • Gocciolamento Per questo hai bisogno di una pera piena di liquido. Il suo naso è immerso nel terreno e lasciato fino al momento in cui l'acqua inizia ad accumularsi nel supporto sotto la pentola. Dopo - l'umidità in eccesso viene drenata.
  • Nel pallet. Uno dei metodi sicuri. Una certa quantità di acqua viene versata al suo interno, il fiore stesso prende ciò di cui ha bisogno. Tuttavia, vale la pena controllare il livello di umidità degli strati superiori del substrato.
  • Stoppino. È usato per piccoli vasi e solo nella stagione calda. Una corda di cotone viene inserita nel foro sul fondo, un'estremità della quale rimane nel terreno e l'altra cade nel barattolo inferiore di liquido. In inverno, questo metodo può causare il raffreddamento delle radici, che è irto di morte del fiore.

Quando si prendono cura delle violette in una pentola a casa al caldo, è sufficiente immergere la pianta per 15 minuti in una bacinella con acqua stabilizzata. Lì, il fiore riposerà dalle alte temperature, saturo di umidità, il suo apparato radicale si raffredderà. Dopo lo scavo, fai defluire il liquido e solo allora riporta la senpolia al suo posto. Ciò contribuirà ad evitare l'eccessiva umidità e la decomposizione..

Come trapiantare le viole a casa?

Senpolia, per una coltivazione e una fioritura di successo, necessita di un trapianto annuale. Spenderlo in primavera. I principali segni per determinare la necessità di passare a una nuova pentola sono la presenza di placca bianca e un'abbondanza di radici.

Esiste un trapianto di violette quando viene cresciuto in casa in conformità con diverse regole:

  • Vengono prese solo pentole di plastica, nel resto la terra si asciuga rapidamente, un po 'più grande di prima.
  • Il drenaggio dell'argilla espansa è posato sul fondo, che può essere sostituito con muschio - sfagno.
  • Il terreno viene selezionato appositamente per le viole o raccolto da solo, mescolando diversi tipi di terreno in proporzioni uguali - da sotto latifoglie, conifere e tappeto erboso, aggiungendo sabbia grossolana a loro.
  • Quando un fiore viene estratto, viene esaminato il suo apparato radicale, le radici marce vengono tagliate, come le vecchie foglie inferiori. Si consiglia di cospargere le aree trattate con carbone.
  • Un substrato viene versato nella pentola preparata, in modo che circa un centimetro rimanga sul bordo del bordo. La senpolia cade nel mezzo, non vale la pena scavare.
  • Se la pianta non ha tre anni, viene spostata insieme a un pezzo di terra dal vecchio vaso, perché i giovani fiori non amano essere disturbati. Questo metodo si chiama trasbordo..
  • Se il cespuglio ha già un gambo grande, può essere tagliato sulle foglie inferiori e posizionare la parte verde rimanente in un barattolo d'acqua. Quando compaiono nuove radici - trapiantare nel terreno. Questo è il "ringiovanimento" della senpolia.

Come prendersi cura delle violette a casa in modo che crescano bene

Le violette sono una pianta stravagante. Prendersi cura di loro deve essere meticoloso. Altrimenti, i fiori potrebbero morire, molto, molto rapidamente. Non avrai nemmeno il tempo di guardarti intorno, poiché i delicati cespugli “mangiano” il marciume. Per evitare ciò, leggi il nostro articolo e inizia a prenderti cura del viola correttamente.

Foto dal sito: MrHow.ru

Viole indoor: cura e crescente

Come prendersi cura delle violette a casa? Prima di tutto, è necessario scoprire quale terreno si adatta a questo fiore, come e in quale vaso di fiori è meglio piantarlo. Una corretta semina è la metà del successo della crescita. Altre condizioni saranno facili da regolare..

La scelta di un vaso viola, assistenza domiciliare, foto

Le violette hanno bisogno di un vaso ottimale per il loro sistema di root. Ciò significa che non dovrebbe essere grande e profondo. La dimensione massima dovrebbe raggiungere 7 centimetri di diametro e 7 centimetri di profondità per le piante adulte che non si espandono più in modo significativo. Per i fiori di medie dimensioni, sono adatti vasi da fiori con dimensioni di 5 per 5 cm e per i bambini - 3 per 3 cm.

Perché la dimensione del vaso è così importante? Il punto è nelle caratteristiche del sistema radice di violette. Questo fiore proviene dagli altopiani. È abituato a una piccola quantità di terreno. Sono queste le condizioni che devono essere create per le copie interne. In un grande vaso di fiori, la viola non può semplicemente dominare l'intera terra. Volumi in eccesso accumuleranno umidità e porteranno quindi a processi putrefattivi. Il viola semplicemente non sarà in grado di utilizzare tutta l'acqua disponibile. Durante l'irrigazione, sarai guidato dalla cima di asciugatura, che non fornisce informazioni sufficienti sull'umidità nelle profondità della pentola. Oltre alla comparsa del marciume in una grande pentola, possono apparire parassiti che amano l'umidità elevata. Il terreno potrebbe diventare acido. Tutti questi processi influenzeranno negativamente il viola e le sue funzioni vitali. Ecco perché è importante scegliere una dimensione del vaso adatta. Non è difficile, soprattutto perché i piccoli vasi di fiori sono più economici di quelli grandi.

Foto dal sito: fialki.su

I vasi di fiori possono essere realizzati con materiali diversi. I più comuni sono prodotti in plastica e ceramica. I coltivatori di fiori esperti raccomandano di scegliere vasi di plastica, in quanto hanno diversi vantaggi rispetto alla ceramica. In particolare, sono leggeri e resistenti. Se un tale vaso di fiori cade, non si romperà. La plastica è un materiale obbediente, può essere schiacciato e deformato in questo modo. Questo è molto conveniente quando si trapianta un fiore. Puoi facilmente estrarlo da un vaso di plastica insieme all'intero pezzo di terra, senza disturbare il sistema radicale. In questo caso, il vaso di ceramica non può essere schiacciato in questo modo, quindi devi scavare manualmente il viola.

Un altro vantaggio dei vasi di plastica è il loro basso costo. Puoi comprare molti di questi contenitori e impegnarti seriamente nella coltivazione di viole. L'acquisizione di un gran numero di vasi da fiori in ceramica ti colpirà in tasca.

Vasi da fiori in plastica e ceramica hanno uno svantaggio comune: non lasciano entrare l'aria nel terreno. Vale a dire, questo è importante per le viole, le cui radici hanno bisogno di molto ossigeno. Per correggere in qualche modo la situazione, scegli vasi da fiori con un fondo a coste. Non si adatteranno saldamente al pallet, il che consentirà all'aria di entrare nel terreno dal basso..

Foto dal sito: OLX.ua

Fiore viola da interno, cura e coltivazione, selezione del terreno

Il tipo di terreno influenza notevolmente il modo in cui crescono con successo le piante d'appartamento, le viole, prendersi cura di esso comporta anche la selezione di terreno adatto. Per questo fiore è adatto il terreno sciolto, che passa bene l'acqua e l'aria. Dovrebbe anche essere abbastanza nutriente. Non è sempre possibile acquistare tale terreno in un negozio. Di solito vendono substrati universali, che sono nutrienti e non sempre soddisfano tutti i requisiti per la loro friabilità. Ecco perché è consigliabile preparare da soli il terreno per le viole. Per fare questo, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • base di torba;
  • fibra di cocco;
  • perlite;
  • integratori alimentari (possibilmente compost).

Invece della base di torba, puoi prendere solo il terreno acquistato. Tutti gli altri ingredienti con moderazione dovrebbero essere aggiunti lì..

Non prendere la strada per piantare violette. Raramente sono larghi quanto basta. Allo stesso tempo, può contenere vari microrganismi dannosi che possono danneggiare il fiore interno.

Durante il trapianto di viole, assicurarsi che il vaso di fiori deve essere drenato. Per questo, puoi usare polistirolo, carbone o ciottoli. Il drenaggio è necessario affinché l'acqua non ristagni nella pentola.

Foto dal sito: flowertimes.ru

Viola: cura delle piante, illuminazione

Cosa fare con l'illuminazione viola? In questo numero, dovresti anche conoscere alcune sfumature. La viola da interno è un fiore, la cura della casa per i quali richiede un'illuminazione moderata. Cioè, la luce solare dovrebbe essere in gran numero, ma non diretta, ma in qualche modo ombreggiata. Ciò consentirà alle foglie di violetta di svilupparsi e allo stesso tempo non porterà alla loro combustione. È meglio che la luce sia diffusa. È in tali condizioni che la viola fiorirà bene. All'ombra, lancia pochi germogli, al sole fiorisce troppo rapidamente e inizia a bruciare.

È interessante notare che diversi tipi di violette richiedono una quantità ineguagliata di luce per il loro sviluppo. Le varietà con foglie chiare hanno bisogno di più luce solare rispetto a quelle con foglie verde scuro.

Se noti che le foglie della viola vengono tirate verso l'alto, sappi che non ha abbastanza luce. Pertanto, è necessario cercare un altro posto.

Foto dal sito: www.flowerbank.ru

Quale dovrebbe essere la temperatura

Le violette crescono normalmente a temperature moderate. Cerca di fornire 20-22 gradi di calore nella stanza. È a questa temperatura che la pianta sarà in grado di fiorire abbondantemente e per molto tempo..

A una temperatura di 28-30 gradi, la viola fiorirà molto rapidamente, la cura delle piante durante questo periodo consisterà nel condizionamento dell'aria. Quindi, puoi raffreddare un po 'l'ambiente e la viola prospera abbondantemente e brillantemente.

Anche temperature troppo basse sono pericolose per questo fiore. La viola non può solo fiorire male, ma anche morire a causa della decomposizione delle radici. In questo caso, solo un trapianto può salvarla.

Foto dal sito: raznotsvetmir.ru

Cura delle viole a casa, irrigazione

Come innaffiare una viola a casa? Per fare questo, utilizzare acqua purificata o normale acqua di rubinetto, ma solo dopo alcune manipolazioni. L'acqua del rubinetto deve essere difesa per diversi giorni. Durante questo periodo, il cloro lo lascia. Dopo questo, dovrebbe essere bollito e raffreddato. In questo modo ottieni acqua adatta alle viole.

Innaffia i fiori con acqua a temperatura ambiente. È anche auspicabile che sia leggermente più caldo del vaso di fiori e del terreno in esso. Soprattutto questo dovrebbe essere monitorato in inverno, nella stagione fredda..

È meglio innaffiare le viole attraverso il pallet. Quindi sicuramente non scavalcare il terreno e non riempire le foglie con acqua. Se hai molte violette, puoi dare loro un'annaffiatura generale una volta alla settimana. Basta versare un po 'd'acqua in una ciotola e quindi posizionare le viole senza pallet. Vedi che le foglie dei fiori non toccano l'acqua. Dopo che il terreno si è bagnato fino in cima, i fiori vengono rimossi dalla ciotola e messi nel loro solito posto. Con tale irrigazione, è importante non esagerare con le viole, perché l'eccesso di umidità è dannoso per loro.

Foto dal sito: www.orhidei.org

Topping violette a casa

Il terreno nel vaso non può essere infinitamente nutriente, quindi deve essere concimato periodicamente. Come nutrire le viole a casa? Puoi usare in diversi momenti:

I fertilizzanti azotati devono essere usati durante la crescita attiva. Sono necessari per formare nuove foglie. Allo stesso tempo, facendo tali medicazioni migliori, è importante non esagerare, poiché con un eccesso di azoto la pianta smette di fiorire.

Potassio e fosforo vengono aggiunti per formare gemme. Continuano ad essere somministrati durante la fioritura.

Fertilizzare le viole due o tre volte al mese. Questo è sufficiente per uno sviluppo ottimale delle piante. In questo caso, non concimare immediatamente dopo il trapianto, a temperature molto alte o basse e se la pianta è danneggiata.

L'alimentazione è migliore attraverso il pallet. Pertanto, proteggerai le foglie della pianta dai danni.

Foto dal sito: cvetochki.net

Cura viola durante la fioritura

Prendersi cura di un viola durante la fioritura non è molto diverso dal solito. È ancora necessario monitorare la quantità di luce solare e umidità. L'alimentazione è importante per produrre potassio e fosforo. Ma se con tutto ciò la pianta improvvisamente non è fiorita, allora ci sono altri motivi. Un piatto di grandi dimensioni a volte interferisce. In esso, la viola può crescere troppo. Il suo fogliame sarà grande e denso, ma i boccioli non appariranno. Lo stesso risultato può verificarsi con quantità eccessive di azoto nel terreno..

Foto dal sito: myorchidea.ru

Viole di fiori per la casa, cure invernali

In inverno, come tutti i fiori al coperto, la viola, l'assistenza domiciliare richiede uno speciale. In questo momento, ha bisogno di pace. Ciò significa che è necessario ridurre l'irrigazione e l'illuminazione, per eliminare completamente l'alimentazione. Se la strada è diventata abbastanza fredda e ci sono ancora gemme sul fiore, è consigliabile rimuoverle per preservare la forza delle viole per lo svernamento.

Nonostante il fatto che nella stagione fredda il fiore sia nel soggiorno, cade comunque in un certo stato di riposo. Pertanto, l'abbondanza di acqua non è dominata dal sistema radicale. Questo porta al decadimento, che è irto della morte del fiore. Inoltre, non concimare in inverno.

Foto dal sito: myorchidea.ru

Se improvvisamente le radici del viola continuano a marcire, allora può essere salvato con l'aiuto di un trapianto tempestivo. Il nuovo suolo e la ridotta umidità consentiranno al violetto di riprendersi.

Cura della viola, video di trapianto programmato

Viole di trapianto circa una volta all'anno. Se la pianta non è più giovane, queste misure possono essere ridotte a una volta ogni due anni. Durante il trapianto, si cambia il terreno. Se la pianta è giovane, molto probabilmente è necessario sostituire il vaso con uno più grande. Guarda la cura delle violette video al coperto, che mostra il processo di trapianto di piante.

Come prendersi cura delle violette a casa

Una pianta d'appartamento così bella come la viola è molto popolare tra molte persone. Il fiore è anche conosciuto in floricoltura come Saintpaulia. Molte persone probabilmente hanno una viola a casa, perché prendersi cura di una pianta non richiede molto sforzo.

Avendo fiori eccezionalmente belli e delicati, le violette hanno conquistato il cuore di molti giardinieri. L'habitat naturale di questa pianta è in Africa. Come pianta d'appartamento, la senpolia divenne popolare solo all'inizio del secolo scorso. Forse il fiore è così amato per poter fiorire tutto l'anno. Tuttavia, per ottenere questo effetto, è necessario osservare, seppur non difficili, ma regole di cura molto importanti.

Nei moderni negozi e dipartimenti di fiori, viene presentato un gran numero di violette, diverse per forma, diametro e colore di fiori, petali e foglie. Tutte queste sono specie destinate alla coltivazione in un ambiente puramente domestico. Non sopravviveranno al microclima del giardino e moriranno semplicemente in inverno.

Naturalmente, le violette possono essere coltivate sia a casa che in giardino. Tutto dipende dalla varietà delle piante. A proposito, all'alba della sua popolarità, la viola era rappresentata da sole venti specie. Oggi la scelta è molto più ampia: i fiori sono monofonici e bicolore, modellati, hanno molte variazioni nella consistenza e nella forma dei petali.

Caratteristiche di prendersi cura di Saintpaulia

Per molto tempo, la viola è stata considerata un fiore fastidioso, che richiede maggiore attenzione e condizioni di detenzione. Questa informazione non è più pertinente, come prendersi cura correttamente del fiore in modo che sia semplice e facile, lo diremo in questo articolo.

Saintpaulia non richiede un'attenzione speciale:

  • Illuminazione. Il posto più adatto per posizionare la pianta sarà un davanzale, che viene accarezzato dalla luce diffusa. La luce solare diretta è dannosa per le viole e anche per altre piante. Quando si installa la pentola con viola sul davanzale della finestra, assicurarsi che le foglie non vengano a contatto con il vetro. Se la finestra è sul lato oscuro, usa l'illuminazione artificiale - sotto forma di una lampada fluorescente. Devi occuparti della viola per fiorire. Forniscile la giusta luce per un periodo di 15-16 ore al giorno.
  • Temperatura. La temperatura interna ottimale in estate è di 20-24 gradi Celsius. In inverno, diminuisce e raggiunge i 18 gradi. Ciò che è veramente disastroso per le violette è una bozza. Allo stesso tempo, la pianta ama l'ossigeno e l'aria pulita, quindi ventilare la stanza, dopo aver portato la pentola in un'altra stanza.
  • Irrigazione. La viola è una pianta molto conveniente in questa materia, perché richiede l'irrigazione con moderazione solo due volte a settimana. Durante la fioritura, innaffia con particolare attenzione, senza toccare i petali. In ogni caso, non spruzzare durante il periodo di fioritura. L'irrigazione dal pallet sarà la migliore via d'uscita: l'impianto assorbirà tutta l'umidità di cui ha bisogno. Il pallet viene quindi coperto con sabbia, polistirolo, ciottoli o torba. Una pentola è installata in cima, che dovrebbe avere buchi nella parte inferiore.
  • Umidità dell'aria. Quando il contenuto di viola è accompagnato da una temperatura inaccettabilmente alta, potrebbe esserci ancora un disturbo come l'aria secca. L'aria secca interferisce con il germogliamento e aiuta a ridurre le dimensioni e la durata delle infiorescenze. Umidificare l'aria nella stanza con una pistola a spruzzo.

Come crescerà la viola - a che velocità, quanto spesso e magnifica sboccerà, è influenzata non solo dalla varietà del fiore e dall'osservanza delle suddette regole di cura.

La parte più importante delle viole in crescita sono:

  • Il suolo. L'apparato radicale richiede terreno sciolto con proprietà nutritive. La ricetta ideale è chernozem, torba e anche terreno con proporzioni di 5: 3: 1. Aggiungi anche un po 'di carbone e muschio..
  • Capacità. A causa del fatto che il sistema radicale del viola è concentrato nella parte superiore del substrato, è necessario piantare la pianta in un vaso basso con un diametro da 6 a 9 cm. Se il diametro del vaso è più piccolo, si causerà una crescita lenta e lo sviluppo di violette.
  • Fertilizzante. Studiare la domanda "Come prendersi cura delle violette?" Non puoi ignorare la loro alimentazione. Quindi, la pianta dovrebbe essere concimata per tutto l'anno attraverso la concimazione organica e minerale. Non sono misti, ma alternati. La stagione invernale richiederà una sola medicazione sotto forma di fertilizzante organico. In primavera e in autunno, concimare tre volte con fertilizzanti minerali. In estate, la medicazione superiore viene eseguita secondo necessità - tutto dipende dallo stato della pianta.

Le violette sono piante molto belle. Le foglie soffici sembrano particolarmente belle sullo sfondo di fiori delicati. Chi non vuole riempire la casa di queste piante? Qui le abilità di propagazione viola vengono in soccorso. La viola si propaga vegetativamente. Le talee sono prese dalla seconda fila in una pianta vecchia, ma adulta. Le talee dovrebbero avere una lunghezza da due a quattro centimetri. Quando si pianta una nuova pianta, ricordare che un'infiorescenza corrisponde a un vaso. Si riproducono in primavera - da marzo ad aprile.

Come prendersi cura delle violette

Prima di acquistare e far crescere un viola, devi conoscere alcune regole di base per prenderti cura di esso. La capricciosa terrina senpolia marcisce, si asciuga o viene colpita da un fungo se si violano i regimi o alcuni punti. Quante volte innaffiare le viole, come prendersi cura di loro per ottenere un bel fiore sano?

Cura dei viola a casa

Dopo aver acquistato un impianto di casa, è necessario monitorare:

  1. Condizioni di temperatura. Bisogna fare attenzione per evitare correnti d'aria e monitorare la stabilità della temperatura: da 18 a 24 ° C.
  2. Illuminazione. La pianta capricciosa non tollera i raggi diretti del sole, ma necessita di luce intensa. L'evidenziazione della lampada la aiuterà a sbocciare anche nella stagione fredda.
  3. Dall'acqua. Come innaffiare le viole, non tutti i coltivatori lo sanno. È impossibile che l'acqua cada sulle foglie, si consiglia di nutrire il fiore al coperto posizionando il vaso su un pallet. Dall'eccesso di fluido, il germoglio può non solo smettere di fiorire, ma anche morire.
  4. Top spogliatoio. Ogni varietà crescerà meglio se i fiori ricevono regolarmente fertilizzanti minerali quando vengono sollecitati. L'opzione ideale per le malattie è il fertilizzante una volta alla settimana nel periodo caldo: in primavera o in autunno.
  5. Trapianto. È meglio che ogni anno il fiore venga ripiantato in terra fresca. Ciò è necessario perché la terra è esaurita durante questo periodo..

Come innaffiare le viole

La regola di base, se ti prendi cura, è di annaffiare i fiori in modo che il terreno in cui si trovano non si asciughi e non diventi un grumo indurito: in media, questo dovrebbe essere fatto 2-3 volte a settimana. La frequenza dipende dall'umidità della stanza, dalla stagione e dal suolo. Dovrebbe essere garantito che la terra sia sempre umida, ma non piantare una palude in una pentola. L'acqua per l'irrigazione non deve essere presa troppo fredda, dovrebbe essere morbida e stabilizzata. Ricorda che non è raccomandato che l'acqua cada sulle foglie..

Principi di base dell'irrigazione:

  1. Decidi il metodo di irrigazione, scegliendo tra un convenzionale, un pallet o uno stoppino. Quest'ultimo è considerato il più conveniente (dopo aver impostato il sistema, non è possibile innaffiare il viola per 1-2 settimane).
  2. Tenere presente che la frequenza dell'irrigazione dipende dal materiale della pentola, dall'umidità, dalla stagione, dalla qualità dell'aria interna.
  3. Rimuovere l'acqua dalla coppa dopo 15 minuti.
  4. Utilizzare acqua stabilizzata, bollita, filtrata o di fusione.
  5. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere tra 18 e 22 ° C.

Come posizionare le viole sul davanzale di una finestra

Quando sei interessato a come prendersi cura delle viole, ricorda sempre che amano la luce intensa, ma non la luce solare diretta. Le piante fioriranno su qualsiasi davanzale, ma creerai condizioni più confortevoli posizionando vasi sulle finestre rivolte verso il lato nord, nord-ovest o nord-est. Se hai scelto le finestre a sud o ovest, la parte inferiore del vetro deve essere coperta con carta da lucido o corpo denso.

Come nutrire le viole

Per non provocare la morte di un fiore, devi sapere come prendersi cura adeguatamente, quali fertilizzanti sono destinati alle violette. Questi includono:

  1. Minerali comuni. Questi includono i superfosfati, che forniscono fioritura e crescita attiva. Applicare granuli incolori o biancastri preferibilmente durante il trapianto.
  2. Minerali complessi. Una bustina aiuta il coltivatore a fornire ai fiori interni importanti composti minerali per lungo tempo..
  3. Top biologico. Fertilizzare la pianta con una piccola quantità di humus o humus durante il trapianto. Si raccomanda di nutrire esclusivamente adulti e individui sani..

Cura dei viola invernali

Il fiore da interno con fogli di velluto deve fornire le consuete condizioni durante la stagione fredda. È importante assicurarsi che non sia privo di luce, in modo da non congelare e l'aria nella stanza non si secca. Se vuoi vedere bellissimi fiori grandi, a ottobre smetti di nutrire la pianta e, dopo aver notato nuovi peduncoli, eliminali. In questo caso, la senpolia, una volta riposata, fiorirà con rinnovato vigore. Affinché un fiore delicato non muoia in inverno, deve fornire i livelli necessari di temperatura, luce, umidità.

Quando fuori fa freddo, è importante per la viola tenere caldo dov'è. La temperatura ottimale è di 20-25 ° C. Di notte, il valore può raggiungere i 12 ° C, ma è importante assicurarsi che la pianta non rimanga a freddo per molto tempo. È meglio mettere vasi di fiori su tavole, schiuma di polistirolo, ecc. Nelle gelate gravi, è meglio riorganizzare i fiori dal davanzale della finestra, ad esempio, su una scrivania. Se lasci il viola in posizione, devi assicurarti che durante la ventilazione non cada sotto un tiraggio - questo porterà a ustioni.

Propagazione e trapianto di viole a casa

Crescere violette e cure adeguate è metà della battaglia. Inoltre, devi sapere come far crescere una viola da un fiore esistente e sul trapianto di individui. Esistono diversi metodi di riproduzione:

  1. Radicare una foglia in terra o in acqua. Implica il taglio di una foglia, la sua crescita in acqua e la sua piantagione nel terreno o la sua crescita diretta nel suolo.
  2. Peduncoli riproduttivi e figliastri. Qui devi piantare un figliastro o un peduncolo in un substrato preparato in anticipo. Questo metodo assicura che i bambini viola avranno lo stesso colore unico della loro madre.
  3. Crescere un nuovo fiore con semi. Se vuoi riprodurti a casa, devi mettere la madre Saintpaulia e il fiore del papà nelle vicinanze, e dopo l'impollinazione, aspetta fino a quando appare la scatola uterina, quindi - fino a quando non si asciuga. Quindi raccogli i semi che puoi iniziare a coltivare. I semi acquistati devono essere seminati in scanalature e, dopo la loro germinazione, piantati in vasi.

Prima di trapiantare un viola, è importante conoscere i punti principali:

  1. La terra dovrebbe essere bagnata durante il trapianto, ma non aderire alle mani.
  2. Meglio non usare vecchi vasi per nuovi fiori.
  3. Il diametro del senpolia dovrebbe essere tre volte più grande del vaso. Ad ogni trapianto, si consiglia di prendere una pentola in più rispetto alla precedente..
  4. È meglio metterlo in un contenitore di plastica, piuttosto che in ceramica lucida.
  5. Il terreno da trapiantare deve essere libero, contenere impurità di sabbia e torba.
  6. Bene, se prendi argilla espansa o muschio-sfagno per il drenaggio.
  7. È importante che durante il trapianto le foglie inferiori del fiore tocchino appena il terreno.
  8. Quando la viola si trova in un nuovo posto, deve creare una serra, coprendola con una borsa. Puoi annaffiare solo il giorno successivo al trapianto.

Parassiti e malattie delle viole

Per garantire una lunga vita alla pianta, tutti dovrebbero sapere come prendersi cura delle violette. Il mancato rispetto delle regole rovinerà il germe da parassiti o varie malattie. La viola di Uzambara può essere colpita da tali microscopici insetti:

  • zecche;
  • scudi e falsi scudi;
  • tripidi;
  • Chiodi;
  • nematodi;
  • lombrichi;
  • afidi;
  • pidocchi di legno;
  • zanzare e moscerini;
  • mosca bianca.

Con scarsa cura, il fiore può ammalarsi di malattie infettive come:

  • Fusarium
  • muffa in polvere;
  • peronospora;
  • marciume grigio;
  • ruggine;
  • batteriosi vascolare.

Video: come prendersi cura adeguatamente delle viole

Trovato un errore nel testo? Selezionalo, premi Ctrl + Invio e lo ripareremo!

Cura le viole a casa

La viola appartiene alla famiglia delle Violaceae, il genere Viola ed è il suo unico rappresentante. Questo genere comprende circa 500 specie diverse ed è distribuito alle latitudini con un clima temperato. Nel diciannovesimo secolo, la violetta di bosco (Viola Silvestris) e la fragrante (Viola Odorata) erano così popolari che nacquero molte nuove varietà in Europa e, soprattutto, in Inghilterra. Queste piante raggiungono un'altezza di 15-20 cm e possono diffondersi sottoterra, il che consente la formazione di rizomi fino a 75 cm di larghezza. Ci sono varietà con fiori semplici e doppi nei toni del bianco, giallo, rosa, rosso-viola e diverse tonalità su un fiore. Nonostante le sue numerose varietà, il blu è ancora il colore più popolare..

Oltre alle 10 specie principali di questo genere, ci sono innumerevoli ibridi. Se viene coltivato in condizioni appropriate per questa pianta, la fioritura ti delizierà tutto l'anno, quindi è importante sapere come prendersi cura delle violette. Poche persone comuni distinguono la viola da Saintpaulia, eppure questi sono fiori diversi, sebbene siano spesso confusi. Saintpaulia, noto anche come viola di Uzambara, appartiene alla famiglia delle Gesneriaceae ed è scelto come genere separato. Tutte le piante del genere Senpolia hanno un apparato radicale poco profondo. Organizzate in rosette, le foglie rotonde, di colore da verde medio a scuro si sviluppano da un gambo verde molto corto, carnoso e verde brillante. A casa, di solito è la Saintpaulia a crescere, poiché la viola ha un grande apparato radicale e non ama i vasi. E come prenderci cura adeguatamente delle viole (senpolie), proveremo a spiegarti. Coltivato in buone condizioni domestiche, le piante fioriscono durante tutto l'anno..

Cura le viole a casa

Illuminazione

  1. Questo fiore per interni delicato e termofilo ama la buona illuminazione a casa. L'ulteriore crescita e fioritura di senpolis dipende dalla qualità e dalla quantità di questo indicatore..
  2. Davanzali con luce soffusa diffusa - il posto migliore per conservare questo fiore. Nel lato sud della casa, le viole dovrebbero essere ombreggiate dal sole cocente. Le loro delicate foglie e fiori possono bruciarsi..
  3. Molti giardinieri mettono la senpolia in cucina. In questa stanza si sentono a proprio agio e luminosi..
  4. La mancanza di luce può essere determinata dall'aspetto delle piante: diventano pallide e letargiche, le loro foglie si allungano rapidamente verso l'alto, il che porta a una violazione dello sbocco.

Watering

Nel caso delle violette, la regola "meglio non rabboccare che versare" funziona, poiché l'eccesso di umidità porta molto rapidamente al decadimento. Un fiorista esperto può valutare le condizioni della pianta, se vale la pena annaffiare, ma in assenza di tali abilità, è meglio usare non istinti specifici, ma regole di irrigazione specifiche:

  • La necessità di annaffiare sorge nel momento in cui il nodulo di terra nella pentola in cima sta appena iniziando a perdere umidità. Cioè, il terreno dovrebbe asciugare, ma l'umidità deve sempre rimanere all'interno. Quando fa caldo devi annaffiare in media una volta al giorno e in inverno - 2-3 volte a settimana;
  • quando si aggiunge acqua, è importante assicurarsi che il terreno sia irrigato in modo uniforme, altrimenti potrebbe verificarsi un ristagno di liquidi;
  • è possibile inumidire il terreno mettendo la pentola in acqua o versando il liquido in una padella sotto la pentola;
  • durante l'irrigazione dall'alto è necessario fare tutto con molta attenzione per evitare che gocce d'acqua cadano su foglie o fiori;
  • un quarto d'ora dopo l'irrigazione successiva, è necessario controllare la padella: se il liquido in eccesso è defluito, deve essere scaricato;
  • l'irrigazione viene eseguita con acqua di rubinetto, quindi prima di utilizzarla è meglio riposare per diversi giorni in un contenitore aperto. La temperatura del liquido dovrebbe essere al livello della temperatura ambiente totale, in modo da non creare una differenza di temperatura indesiderabile per la pianta.

Nutri le viole

Il condimento migliore per questi fiori è molto importante. Viene introdotto durante la stagione di crescita nel periodo primavera-estate. In autunno e in inverno, le piante smettono di nutrirsi. Potassio e fosforo sono gli oligoelementi più importanti di cui questo fiore indoor ha bisogno. Questi componenti sono responsabili della formazione di boccioli di fiori, dell'abbondanza e della luminosità delle viole fiorite. L'azoto stimola la crescita della massa verde. Pertanto, i bambini e i giovani hanno bisogno di preparati contenenti azoto e le piante adulte hanno bisogno di fertilizzanti contenenti potassio e fosforo per fiorire. A causa dell'inesperienza, molti coltivatori di fiori usano una dose maggiore di azoto per nutrire le viole, per cui non possono fiorire a lungo.

Umidità dell'aria

L'umidità elevata è comoda per le viole, ma non dovresti ricorrere a spruzzi. Macchie appariranno sulle foglie. Vale la pena notare che durante la stagione di riscaldamento, un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata ai fiori, poiché le batterie situate sotto i davanzali formano un flusso costante di aria calda, a causa della quale i viola nella pentola possono iniziare a marcire. Se non vi è alcun contatto diretto con il calore proveniente dal riscaldatore, ciò non significa che l'impianto non reagirà in alcun modo ad esso. Durante la stagione di riscaldamento, l'aria nelle stanze è molto secca e se non si tiene conto di ciò quando si costruisce lo schema di irrigazione, le foglie potrebbero iniziare a ingiallire e appassire. Per questo motivo, in inverno, le viole fioriscono male, anche se dovrebbero farlo. Per aumentare il livello di comfort per un fiore in un tale periodo, puoi posizionare un contenitore di sabbia bagnata, argilla espansa o solo una piccola ciotola d'acqua sul davanzale della finestra.

Viola indoor: semina e propagazione

La coltivazione di questo fiore in miniatura è un processo responsabile. Durante la propagazione, le talee frondose vengono utilizzate come materiale di piantagione. Tagli tagliati obliquamente, radicati in acqua o immediatamente piantati in un substrato leggero e nutriente ad angolo. Le senpolie mettono radici molto rapidamente e facilmente. Le talee frondose radicate nell'acqua vengono piantate in modo ordinato per non danneggiare le giovani radici. Dopo la semina, le talee vengono coperte con vetro trasparente o polietilene e mantenute in condizioni di serra fino a quando non compaiono nuove foglie.

Scegli una pentola per le viole

Quando si sceglie una pentola per violette, è necessario prestare attenzione alle sue dimensioni e al materiale di fabbricazione. Di dimensioni, i vasi per le viole sono divisi in piccoli (diametro e altezza 5 cm), medi (7 × 7) e grandi (9 × 9). In vasi molto grandi, non è consigliabile piantare una Saintpaulia, perché: in primo luogo, non sembra esteticamente piacevole, e in secondo luogo, vogliamo ottenere fiori, non un cespuglio con foglie. Importante! In grandi vasi, le viole non fioriscono fino a due anni. Le radici viola sono sempre vicine alla superficie. Ciò contribuisce a una buona ventilazione e ad un facile assorbimento dei nutrienti da parte del sistema radicale..


Le radici viola sono sempre vicine alla superficie. Ciò contribuisce a una buona ventilazione e ad un facile assorbimento dei nutrienti da parte del sistema radicale. Se hai raggiunto il vaso 9 × 9, il processo di trapianto deve essere eseguito nello stesso vaso. Scuoti il ​​fondo della terza parte della terra, mettilo in una pentola, riempi anche il terreno dall'alto. Un posto è stato liberato per la germinazione di nuove radici, poiché nelle viole le radici crescono in alto e quelle inferiori gradualmente si estinguono. I vasi possono essere in plastica o ceramica.

  • Plastica: leggera, economica, flessibile, resistente, ma poco traspirante. Per eliminare questo inconveniente, sono realizzati con uno speciale vassoio in plastica. Ha una superficie a coste, che consente di mantenere il fondo del vaso in posizione sollevata. Ciò contribuisce al flusso d'aria verso le radici della pianta..
  • I vasi di terracotta vengono con e senza glassa. Le opzioni vetrate hanno lo stesso inconveniente di quelle in plastica, anche se sono più belle, ma il loro costo sarà appropriato. Le pentole non smaltate sono meno estetiche, pesanti e di breve durata, ma le violette in esse contenute sono fantastiche. La carenza estetica può essere eliminata acquistando un vaso di fiori o un bellissimo vaso di dimensioni leggermente più grandi..

Esistono altri modi per propagare le viole a casa: questo è il metodo per dividere il rizoma, usando semi e da un peduncolo. Tutti sono buoni a modo loro, ma il primo metodo è considerato il più efficace e testato a lungo. Nel processo di crescita e sviluppo, i campioni coltivati ​​necessitano di trapianto. La sostituzione del vecchio terreno con un nuovo substrato viene effettuata almeno una volta ogni tre anni. Alcuni giardinieri trapiantano violette ogni anno, rimuovendo radici danneggiate, foglie secche e ingiallite. Il trapianto è completato e la pianta deve essere lavata sotto la doccia. Dopo aver messo in un luogo caldo e ben illuminato. La viola tollera facilmente la procedura di trapianto, quindi dopo un po 'può rifiorire. Il trapianto di Saintpaulia durante il periodo di fioritura non è raccomandato.

Cura dei viola invernali

È importante sapere come prendersi cura delle viole in inverno. Dato che questa pianta è una lunga luce diurna, ha bisogno di una buona illuminazione in questo periodo dell'anno. A tal fine, le piante sono dotate di un'illuminazione artificiale aggiuntiva. Le ore diurne più adatte per le senpolie sono di 14 ore e durante tutto l'anno.

Come prendersi cura delle viole in inverno in modo che fioriscano? Questo problema è di interesse per molti giardinieri, poiché non molti riescono a raggiungere questo obiettivo..

  • Prendersi cura delle violette in inverno è un po 'diverso rispetto a partire in primavera e in estate.
  • Queste piante delicate devono essere protette dal freddo, altrimenti non fioriranno. In modo che le violette non si congelino in inverno, vengono spostate in un luogo caldo dal davanzale freddo.
  • L'aria secca durante la stagione di riscaldamento ha anche un cattivo effetto sulla fioritura di Saintpaulias. Vasi con piante sono posizionati su un pallet con ciottoli bagnati e argilla espansa, aumentando così il livello di umidità nell'appartamento.
  • Le viole interne non tollerano le correnti d'aria, quindi, durante l'aerazione in inverno, è meglio riorganizzarle.

Se vuoi vedere bellissimi fiori grandi, a ottobre smetti di nutrire la pianta e, dopo aver notato nuovi peduncoli, eliminali. In questo caso, la senpolia, una volta riposata, fiorirà con rinnovato vigore. Affinché un fiore delicato non muoia in inverno, deve fornire i livelli necessari di temperatura, luce, umidità. Quando fuori fa freddo, è importante per la viola tenere caldo dov'è. La temperatura ottimale è di 20-25 ° C. Di notte, il valore può raggiungere i 12 ° C, ma è importante assicurarsi che la pianta non rimanga a freddo per molto tempo. È meglio mettere vasi di fiori su tavole, schiuma di polistirolo, ecc. Nelle gelate gravi, è meglio riorganizzare i fiori dal davanzale della finestra, ad esempio, su una scrivania. Se lasci il viola in posizione, devi assicurarti che durante la ventilazione non cada sotto un tiraggio, questo causerà ustioni. Tutti questi suggerimenti sono molto preziosi e aiuteranno sicuramente molti che hanno deciso di ottenere questo affascinante fiore..

Come prendersi cura delle violette in modo che fioriscano abbondantemente?

Caratteristiche di cura e crescita

A prima vista, la viola sembra essere una pianta senza pretese. Trapiantare questo fiore è abbastanza facile e fiorisce con cura adeguata, quasi 10 mesi all'anno, ad eccezione del caldo periodo estivo. Tuttavia, affinché il fiore sia all'altezza delle tue aspettative, segui i nostri consigli per scegliere un posizionamento, un vaso.

Fai attenzione che la pianta non stia all'ombra, ama la luce. Ma tieni presente che le viole non tollerano i raggi del sole che brucia. Pertanto, nelle calde giornate estive è meglio tende le finestre. Alcuni esperti sostengono che è auspicabile mettere pentole nella parte settentrionale delle loro abitazioni. Considerare queste condizioni per garantire il massimo comfort per i colori..

Il fiore viola crescerà anche in un contenitore piuttosto piccolo con una piccola quantità di terra. Ma affinché la pianta abbia un bell'aspetto, oltre a grandi foglie ben curate e grandi fiori, la dimensione del vaso di fiori dovrebbe essere di 10-15 cm di diametro e raggiungere un'altezza di circa 10 cm.Questo fiore non ha bisogno di essere piantato in enormi vasi, crescerà e perderà un bel taglio Visualizza. Inoltre, la giusta dimensione del vaso può aiutare a fornire una cura dei fiori decente..

I negozi vendono miscele speciali di terre per la senpolia. Puoi anche preparare tu stesso la giusta miscela. Per fare questo, riempi la pentola al centro con argilla espansa, metti un piccolo blocco di carbone e riempi lo spazio rimanente con una semplice terra asciutta. È importante ricordare che la terra dovrebbe passare umidità e aria bene, non ristagnare, altrimenti la pianta inizierà a marcire.

Per le piante da fiore, i fertilizzanti speciali sono venduti in negozi specializzati. Si consiglia di concimare questa pianta una volta ogni due settimane, quando la viola fiorisce attivamente e una volta ogni quattro settimane, quando la pianta è a riposo. È possibile aggiungere fertilizzanti speciali direttamente in una ciotola di acqua calda, dove si abbassa la pentola per ridurre l'irrigazione delle viole.

Come prendersi cura delle viole in modo che la pianta abbia molta umidità e continui a crescere? Abbi cura di un'irrigazione adeguata e, se necessario, di un trapianto di qualità.

Non lasciarti trasportare dall'irrigazione frequente e intensiva delle viole, poiché una grande quantità di umidità è controindicata per loro. Idealmente, se innaffi la viola dal basso, cioè metti la pentola in un contenitore con acqua calda e stabile. Quando la terra nella pentola diventa uniformemente umida, significa che la viola ha assorbito tutta l'acqua di cui ha bisogno. Questo metodo di irrigazione impedirà all'acqua di entrare nelle foglie e nei fiori e, inoltre, proteggerà la pianta dalla decomposizione.

Un trapianto di violetta, come la maggior parte delle piante da interno, deve essere eseguito circa una volta all'anno. Basta scambiare il terreno e drenare. Puoi trapiantare la viola nello stesso vaso in cui è cresciuta prima, se la pianta era a suo agio. Di tanto in tanto, la polvere dovrebbe essere lavata via dalle foglie delle viole. Questo deve essere fatto con molta attenzione, ad esempio, con un flusso debole della doccia con acqua calda. Non lasciare mai che la luce solare diretta cada su una pianta bagnata, perché in questo caso appariranno delle macchie sulle sue foglie o semplicemente “bruceranno”.

Formazione e propagazione di Bush

  • Tagliare e formare correttamente un cespuglio di viole.

Come prendersi cura delle violette per fornire loro un aspetto bello e compatto? La rosetta viola dovrebbe avere da tre a quattro file di foglie. Le foglie situate in basso a volte non sembrano abbastanza “allegre”, quindi devono essere tagliate. Ma fai attenzione, perché nelle ascelle delle foglie ci sono gemme che stanno appena emergendo.

Il tronco della pianta si allunga nel tempo e la viola perde il suo aspetto originale. Pertanto, deve essere approfondito nel terreno. Oppure puoi tagliare la "colonna" alla dimensione desiderata, mettere la pianta in un contenitore d'acqua e attendere che le radici crescano. Quindi dovresti ripiantare la pianta nel terreno. Rimuovi foglie secche, ingiallite o pigre. Affinché il fiore cresca uniformemente da tutti i lati, cambia periodicamente il posto del vaso o ruotalo verso la luce.

  • Propagazione di viole.

Propagarli è molto semplice. Per fare questo, strappare una foglia sana e metterla a terra. Forse per molto tempo la pianta non mostrerà alcun segno di vita. Il foglio trapiantato potrebbe persino seccarsi. Tuttavia, non ti preoccupare, perché il processo di nucleazione avviene sottoterra, nella parte inferiore della foglia, alla radice. Esiste un altro semplice metodo di riproduzione: tenere la foglia in un barattolo d'acqua fino a quando appaiono le radici, quindi trapiantarla nel terreno preparato. Entrambi i metodi ti porteranno quasi sicuramente "progenie".

Come prendersi cura delle viole in inverno

In diversi periodi dell'anno, il viola, come la maggior parte delle piante d'appartamento, richiede un approccio diverso. Se la tua casa non è abbastanza calda in inverno, è meglio rimuovere il fiore dal davanzale della finestra. Puoi anche ricorrere a un'altra opzione e creare un "effetto serra" coprendolo con un barattolo. Questo metodo non è adatto a tutti, se la pianta non è piccola, il danno è possibile.

I fiori viola, che non sono gestiti correttamente in inverno, soffrono di una mancanza di umidità nell'aria. Pertanto, è importante che ci sia sempre acqua vicino alla pianta. Poiché le ore di luce del giorno sono notevolmente ridotte, la pianta potrebbe non avere abbastanza luce. Per evitare questo problema, puoi usare l'illuminazione artificiale, ad esempio lampade fluorescenti, che devono essere accese sul fiore per diverse ore al giorno.

Un tutorial video può aiutarti a capire varie informazioni su come prendersi cura delle violette. Ecco fatti importanti e piccoli consigli per gli amanti del meraviglioso fiore. Dopo aver applicato i consigli che mostrano la cura delle viole con il video, queste meravigliose piante ti delizieranno con la loro bellezza e creeranno un'atmosfera meravigliosa nella tua casa..

Come prendersi cura delle violette

Affinché il periodo di fioritura viola sia lungo, devi essere in grado di prenderti cura adeguatamente della pianta

Saintpaulia, o viola, è una delle piante d'appartamento più popolari. Tra le specie domestiche, ci sono senpolia con fiori doppi o semi-doppi di diversi colori e dimensioni. Attraverso l'incrocio, oltre 500 varietà di violette sono state allevate dagli allevatori. L'illuminazione, la temperatura, l'umidità, il top dressing, l'irrigazione regolare e il trapianto tempestivo svolgono un ruolo importante per la normale crescita e lo sviluppo delle violette domestiche. Affinché il periodo di fioritura sia lungo, devi essere in grado di prenderti cura della senpolia.

Violet Care: caratteristiche

La viola dell'interno preferisce il lato est o nord della casa. Se le finestre si trovano sul lato sud, si consiglia di ombreggiare il fiore con tende o persiane in tulle. Non è consigliabile posizionare un vaso di fiori a una distanza superiore a 0,5 m dalla finestra. Ideale - viole sul davanzale della finestra.

La temperatura notturna ottimale per le viole è + 18 ° С, di giorno + 22-24 ° С. I fioristi raccomandano di godersi una viola in fiore in inverno. Se la viola è fiorita durante la calura estiva, è consigliabile rimuovere i peduncoli in modo che la pianta possa andare in uno stato dormiente.

Le foglie inferiori della viola possono essere lavate delicatamente se sono polverose. Tuttavia, alcune semplici regole devono essere seguite durante la procedura..

  1. Sotto la debole pressione dell'acqua corrente, sciacquare delicatamente le foglie inferiori con acqua. Assicurati che l'acqua non penetri nel centro del fiore e nel vaso.
  2. Scuoti leggermente la pianta. Quindi posizionare la pentola in un luogo buio senza correnti d'aria fino a quando le foglie non si asciugano completamente, ad esempio sul mezzanino. In caso contrario, le foglie diventeranno macchiate. Dopo un giorno, il fiore può essere restituito a un luogo di residenza permanente.

Viole d'innaffiatura

La viola di Uzambara non tollera l'eccessiva irrigazione diretta, di solito il fiore viene annaffiato direttamente in una pentola o in un vassoio. Quando si innaffia dall'alto, assicurarsi che l'acqua non penetri nel mezzo del fiore, il centro della crescita.

Alla pianta viola piace un'irrigazione moderata. Nel periodo estivo, così come durante la stagione di riscaldamento, l'irrigazione dovrebbe essere più frequente che in bassa stagione. L'acqua rimasta nella padella deve essere versata dopo l'irrigazione. Per l'irrigazione, è meglio usare acqua stabilizzata. Non spruzzare la viola con acqua.

Trapianto di viole dopo la fioritura

Non appena la viola si attenua, deve essere trapiantata in un nuovo terreno. Ciò è necessario affinché la pianta possa prepararsi per una nuova fase di fioritura.

  1. Per prima cosa devi rompere la fila inferiore di foglie (possono essere usate come materiale per piantare).
  2. Quindi rimuovere attentamente la pianta dal vaso. Taglia il fondo della radice con un coltello (circa 1-1,5 cm).
  3. Se ci sono depositi di sale nella pentola sopra, deve essere lavato (non usare prodotti per la pulizia della casa).
  4. Riponi delicatamente la viola nella pentola. Riempi con terra fresca senza schiacciare il terreno. Dopo l'irrigazione, il terreno si depositerà un po 'e sarà possibile versare un po' più di terra.

Il trapianto annuale delle piante e il cambiamento del suolo sono condizioni necessarie per una fioritura rigogliosa. La pianta viene trapiantata ogni anno in primavera o dopo la fioritura. Non eseguire questa procedura in estate.

Dopo 4-5 settimane dal trapianto, la viola può già essere alimentata con fertilizzanti, ad esempio Royal Mix. Nei negozi specializzati ci sono fertilizzanti per la crescita di giovani piante e per la fioritura di violette adulte. Nel primo caso, il fertilizzante sarà contenente fosforo, nel secondo - azotato. È importante utilizzare fertilizzanti nel rigoroso rispetto delle istruzioni..

Propagazione di viole per talea e figliastri

Le talee possono essere tagliate in una pianta di mezza età. Per le talee sono adatti i volantini della seconda fila, che hanno dimensioni da 3 cm di lunghezza. Il materiale da piantare viene accuratamente tagliato con un coltello affilato. Le posate possono essere posizionate in acqua con una compressa disciolta di carbone attivo. Non appena compaiono le radici, la pianta può essere trapiantata in un vaso. Le posate possono essere immediatamente piantate in un vaso di terra. In questo caso, il viola dovrebbe essere coperto con un sacchetto di plastica.

Un altro modo per propagare le viole è il pastorizia. Con un coltello affilato, tagliare con attenzione la viola figlia. La pianta trapiantata deve avere almeno 3 foglioline piene.

Vi Piace Su Cactus

Guardando la foto della guava, i tuoi occhi vedranno un frutto tropicale leggermente appariscente, simile a una pera. La sua patria è il Messico e i paesi dell'America centrale.

In contatto con: